Browsing Category

limoncello

COTTURA/ DOLCI/ FARINA MANITOBA/ FORNETTO ESTENSE/ gas/ HOME MADE/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ LIEVITI/ limoncello/ limoni/ OLIO DI MAIS/ Per dolci/ RICETTE LIGHT/ senza burro/ SENZA GRASSI/ senza latte/ SENZA LATTOSIO/ TORTE/TORTE DI COMPLEANNO/FESTE/ UOVA/ zenzero/ zucchero a velo

TORTA COCCO,ZENZERO E LIMONCELLO SPEZIATO COTTA AL FORNETTO ESTENSE

Livello di difficoltà:✩
Tempo di preparazione:10min
Tempo di cottura:35min
Porzioni ottenute:4-5 persone

UTENSILI
terrina,gratella,cucchiaio,coltello,setaccio

INGREDIENTI
3 uova,1 pizzico di sale,50g zenzero candito,
1 bustina lievito per dolci,50g cocco essiccato,
30ml limoncello speziato home made
15ml olio di mais,250g farina manitoba

PREMESSA
Le torte sono le dolci passioni che rinfrancano dalle giornate stanche,tristi,affamate,piene di languorini…
Rafforzano i rapporti eterni,
creano nuove amicizie…
I dolci,il cibo…Un potere a cui
nessuno può resistere…
I dolci sono l’inizio di una nuova giornata o la conclusione perfetta a quello che ne è stato…
Con i dolci si chiude un passo e se ne riapre un altro…
Con la mia torta delicata,gentile,scalda cuori…
Ancora una volta cotta all’interno del magico fornetto estense a ingraziarmi dal caldo…
Morbida,sofficissima e profumata la bontà
è servita!
La ricetta la trovate sul blog!
Alla prossima bontà home made!

PROCEDIMENTO
All’interno di una terrina aprite le uova e amalgamatele con lo zucchero a velo.
Aggiungere farina setacciata con il sale e amalgamate nuovamente.
Versate sull’impasto olio di mais e limoncello .
Amalgamate nuovamente e aggiungere dadolata di cocco essiccato e dadolata di zenzero candito.
Versare in ultimo il lievito per dolci passato a setaccio e amalgamate nuovamente.
Foderate stampo rotondo con carta forno versate l’impasto,quindi preriscaldato
il fornetto estense su fornello medio della cucina portando a cottura poggiando su supporto triangolare.
Chiudere con apposito coperchio e fate cuocere per 35min.
A cottura ultimata spegnere e porre a freddare completamente il dolce su gratella.

 

Una volta freddo servire il dolce spolverizzando la superficie con zucchero a velo decorandolo in ultimo con fette di limone.
Buona dolcezza a tutti!

 

CANNELLA/ COTTURA/ DOLCI/ FARINA MANITOBA/ fecola di patate/ fluffosa/ FORNETTO ESTENSE/ gas/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ LIEVITI/ limoncello/ LIQUORI-DIGESTIVI-AMARI/ papavero/ Per dolci/ RACCOLTA DI RICETTE/ RICETTE LIGHT/ senza burro/ Senza categoria/ SENZA GRASSI/ senza latte/ senza olio/ TORTE/TORTE DI COMPLEANNO/FESTE/ UOVA/ zucchero a velo

FLUFFOSA AL LIMONCELLO E SEMI DI PAPAVERO COTTA IN FORNETTO ESTENSE

Livello di difficoltà : ☆
Categoria senza grassi, limoncello, IMPASTATRICE KENWOOD KMIX, Dolci, adatte ai bambini, SPEZIE, LIEVITO PER DOLCI, fecola di patate, FARINA MANITOBA, senza burro, merenda, zucchero a velo, ricette per vegetariani, HOME MADE, TORTE, UOVA
Tempo di preparazione 10min
Tempo di cottura 45min
Porzioni 8-9 persone

UTENSILI
PLANETARIA kenwood kmix
spatola in silicone
Fornetto estense 30cm
Stampo per chiffon cake con piedini
Bilancia
Setaccio

INGREDIENTI
150gr fecola di patate
170gr farina manitoba
1bustina di lievito per dolci
80ml limoncello home made ( v.ricetta )
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2014/05/27/limoncello/
80ml acqua
8 uova
250gr zucchero a velo
1gr sale
1cucchiaio di semi di papavero

D’ora in avanti sono FLUFFOSE originali!
Ebbene sì ho acquistato lo stampo per fluffosa per poter realizzare altissime,golosissime,morbidissime super fluffosissime torte da sogno senza mai più dover imburrare,oliare e infarinare lo stampo che essendo dotato di appositi piedini con base staccabile capovolgendolo non ho dovuto far altro che aspettare con trepida ansia la riuscita del mio dolce fino al suo completo raffreddamento ed è bastato un semplice tocco che…Voilà,la FLUFFOSA è servita!

Il profumo mi ha stordita per tutta la mattina riuscivo a sentirlo anche dal balcone l’aroma delicato del mio dolce al limoncello prodotto e imbottigliato “home made” (v.ricetta )
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2014/05/27/limoncello/

a cui ho aggiunto all’impasto semi di papavero per un tocco di originalità,senza trascurare ancor più originale e strabiliante la cottura all’interno del mio fornetto estense…Il risultato?!
Le foto immortalano bontà e bellezza parlano chiaro…
Se hai assaggiato la Fluffosa non potrai più farne a meno!
Vediamo la mia Fluffosa che sapore ha?!

PROCEDIMENTO
Separiamo in due terrine distinte o planetaria munita di frusta a filo i tuorli d’uovo dagli albumi che con aggiunta di sale monteremo quest’ultimi a neve ben ferma.
Aggiungiamo ai tuorli d’uovo lo zucchero a velo e amalgamiamo bene con spatola in silicone.
Aggiungiamo limoncello ( v.ricetta )
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2014/05/27/limoncello/
acqua tiepida e fecola di patate passata a setaccio.
Amalgamiamo bene il tutto quindi agiamo farina manitoba setacciata,e mescoliamo nuovamente.
Andiamo ad incorporare con movimenti di spatola dal basso verso l’alto gli albumi montati a neve ben ferma in precedenza e ultimiamo aggiungendo semi di papavero e lievito per dolci passato a setaccio.
Versiamo l’impasto all’interno del Nostro stampo originale che inseriremo all’interno del fornetto estense posto a cottura su fornello piccolo facendo cuocere per i successivi 35min con i fori chiusi controllando la temperatura al termometro che sia non superiore ai 150°.
Ultimiamo la cottura per i successivi 10min con fori aperti per un tempo totale di 45min.
Ultimata la cottura andiamo a capovolgere il nostro stampo che ben si terrà in equilibrio da solo grazie ai piedini.
Non ci resta che attendere pazientemente che il dolce sia completamente freddo.
Dotato il mio stampo di fondo apribile ho leggermente diretto il fondo dello stampo verso il basso ed ecco la mia Fluffosa in tutta la Sua bellezza capovolgendola e servito a tavola alzata per dolci.
Buon appetito!

image

image

image

image

BURRO/ CANNELLA/ COMPOSTA/ DOLCI/ FARINA MANITOBA/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ IMPASTI DI BASE/ LIEVITI/ limoncello/ MELE/ PASTA FROLLA/ Per dolci/ PRODOTTI DA FORNO/ RACCOLTA DI RICETTE/ rustico/ Senza categoria/ SPEZIE/ UOVA/ uvetta sultanina/ zucchero a velo

CROSTATINE IN COMPOSTA DI MELE E UVETTA E MARMELLATA AI FRUTTI DI BOSCO

Livello di difficoltà : ☆
Categoria : limoncello, Dolci, adatte ai bambini, LIEVITO PER DOLCI, FARINA MANITOBA, CANNELLA, merenda, PRODOTTI FORNO, ricette per vegetariani, RACCOLTA DI RICETTE CON LE MELE, HOME MADE, snack, PASTA FROLLA, IMPASTATRICE KENWOOD KMIX, CROSTATE, zucchero a velo, RUSTICO, LATTICINI, colazione, UOVA, BURRO
Tempo di preparazione 20min
Tempo di cottura : 35min a infornata
Porzioni ottenute: 10 crostatine

UTENSILI:
planetaria kenwood kmix
piano di lavoro infarinato
mattarello
stampi per crostatine (silicone e ceramica)
carta forno
forchetta
pentola
bilancia
pellicola per alimenti
teglia rettangolare
pestello in legno

INGREDIENTI:

PER LA FROLLA:
500gr farina manitoba
6gr lievito per dolci
1tuorlo d’uovo
2uova
1pizzico di sale
190gr burro
200gr zucchero a velo

COMPOSTA DI MELE E UVETTA:
450gr mele
100gr di uvetta
130gr zucchero
50ml limoncello ( v.ricetta )
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2014/05/27/limoncello/
1pizzico di cannella

Marmellata ai frutti di bosco

Oggi andremo a realizzare delle invitanti crostatine di pasta frolla con due diverse farce.
Una delicata e profumata composta di mele leggermente speziata alla cannella arricchita da uvetta sultanina;preparata in casa in pochi minuti;
e altre farcite con marmellata ai frutti di bosco.

La frolla morbida é leggera,si sposa perfettamente con entrambe le farce.
Gli stampi utilizzati 6/10 sono in silicone in questo modo non ho utilizzato il burro e il risultato è stato perfetto l’importante è far freddare completamente la crostatina all’interno dello stampo per sformarla senza correre il rischio che possa rompersi;per le restanti ho utilizzato stampi in ceramica che ho foderato con fogli di carta forno a misura.
Vediamo quindi come si preparano…

PROCEDIMENTO
Per prima cosa andate a preparare la composta di mele e uvetta.

Prendete 4-5 mele,sbucciatele,tagliatele a pezzetti e riunitele all’interno di pentola capiente.
Aggiungete a queste: uvetta sultanina,zucchero,cannella e limoncello ( v.ricetta )
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2014/05/27/limoncello/

Portate la pentola a cottura su fornello a fuoco moderato girando il composto continuamente per evitare che si attacchi.
Circa 10-15min dopo spegnete la composta e versatela all’interno di una terrina andandola a schiacciare con pestello di legno per ottenere pezzi di frutta più piccoli.
Lasciate freddare.

Preparate ora la Vostra pasta frolla…

Versate all’interno di terrina o planetaria munita di gancio impastatore la farina,le uova,tuorlo,sale,lievito,burro a pezzetti e zucchero.
Avviate la macchina a Vel moderata e fate impastare fino ad ottenere un impasto liscio e compatto.
Date forma tondeggiante all’impasto che andrete ad avvolgere nella pellicola per alimenti riponendo a riposo in frigo per almeno 30min.

Trascorso tempo di riposo rovesciate l’impasto su piano di lavoro infarinato date forma di un salsicciotto e ricavate mediante uso di coltello circa una decina di pezzi di pasta.
Andate a stendere al mattarello ogni pezzo che userete per riempire ogni singolo stampo da crostata.

Rifinite bene i bordi e la base di ogni singola crostatina e con i rebbi di una forchetta bucherellatene la base.
Distribuite all’interno di ognuna circa 2 cucchiai di composta di mele e uvetta o marmellata a piacere.

Preriscaldate il forno a 180° e giunto a temperatura posizionate le crostatine all’interno di teglia rettangolare per una migliore gestione di cottura;fate cuocere per 35min.

Una volta cotte fatele freddare completamente all’interno di ogni stampo per tartellette in silicone di modo tale da non rischiare di romperle.
Consumate a piacere a colazione,a merenda o a fine pasto.

I miei commenti
Se non avete limoncello potrete in alternativa utilizzare del rum o più semplicemente succo di limone filtrato.

image

image

Scritto con WordPress per Android

a vapore/ CESTO BAMBOO VAPORE/ CESTO BAMBÙ/ COTTURA/ DOLCI/ FARINA MANITOBA/ HOME MADE/ LIEVITI/ limoncello/ MANDORLE/ MUFFIN/ Per dolci/ senza burro/ Senza categoria/ SENZA GRASSI/ senza latte/ senza uova/ zucchero a velo

MUFFIN ALL’ACQUA MANDORLE E LIMONCELLO COTTI AL VAPORE

Livello di difficoltà : ☆
Categoria : limoncello, senza grassi, Dolci, LIEVITO PER DOLCI, dolcetti, senza burro, merenda, zucchero a velo, FRUTTA SECCA, RUSTICO, senza uova, HOME MADE, MANDORLE
Tempo di preparazione 5min
Tempo di cottura : 50min a1h
Porzioni ottenute: 9 muffin

UTENSILI
terrina
frusta a mano
bilancia
pirottini in silicone
cesto in bambù per cottura a vapore
spatola in silicone
setaccio
mortaio in marmo

160gr di farina manitoba
1bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
40ml limoncello (circa 1 tazzina da caffè )
135ml di acqua tiepida
30 gr di farina di mandorle
70gr zucchero a velo

Oggi vi propongo un altro piccolo dolce cotto a vapore.
Abbiamo già visto insieme come sono golosi i
MUFFIN ALL’ACQUA E CACAO COTTI A VAPORE
http://www.fantasiediilaria.ifood.it/2016/01/muffin-allacqua-e-cacao-cotti-a-vapore.html
ebbene questi non sono da meno.
Realizzati senza uova e senza grassi ho arricchito l’impasto con farina di mandorle e LIMONCELLO
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2014/05/27/limoncello/

si presentano soffici,profumati e un poco “ubriachi”,non sono quindi molto adatti ai bambini,in alternativa usate succo di limone così potranno gustarli anche loro.
Vediamo quindi come si procede

Istruzioni
Versate all’interno di una terrina acqua tiepida dove andrete a sciogliervi lo zucchero a velo mescolando con frusta a mano.

Aggiungere successivamente la farina setacciata con il sale e limoncello (v.ricetta)https://fantasiediilaria.wordpress.com/2014/05/27/limoncello/
o in alternativa per i più piccoli aggiungete succo di limone filtrato.

Aggiungete in ultimo la farina di mandorle poco per volta (realizzata in precedenza al mortaio)amalgamando e mescolando continuamente in modo tale da ottenere un impasto liscio.

In ultimo aggiungete lievito per dolci passato a setaccio.

Versate l’impasto all’interno di pirottini singoli in silicone per muffin ne otterrete circa 8-9 porzioni.
Adagiate quest’ultimi all’interno di cesto in bambù posto su pentola d’acqua giunta a bollore quindi fate cuocere da 50min a 1h.

Prima di spegnere la fiamma fate prova stecchino all’interno di uno dei muffin.

Spegnete e togliendoli dal cesto facendo attenzione a non bruciarvi fate intiepidire i muffin all’interno dello stampo,sformate e fate freddare completamente su gratella per dolci.

Una volta freddi non vi resta che passare all’assaggio😉
Vi stupiranno per la loro leggerezza,bontà e sofficità straordinaria e il gusto di limoncello è piacevolmente intenso.
Buon appetito!

image

Scritto con WordPress per Android

COTTURA/ digestivo/ DOLCI/ DOLCI AL CUCCHIAIO/ HOME MADE/ LATTE/ limoncello/ limoni/ MOUSSE/ Senza categoria/ UOVA/ zucchero a velo

MOUSSE DIGESTIVA SU GELATINA AL LIMONE

Livello di difficoltà : ☆
Categoria : limoncello, Dolci, adatte ai bambini, LATTE, merenda, zucchero a velo, panna per dolci, panna montata, ricette AUTUNNO/INVERNO, FRIGO, HOME MADE, UOVA, RICETTE ESTIVE, DOLCI AL CUCCHIAIO, LIMONE
Tempo di preparazione 15min
Tempo di cottura : 10min
Porzioni ottenute: 10 bicchierini

Ingredienti
UTENSILI:
2 terrine
pentola
spatola in silicone
frusta elettrica kenwood
bicchierini in vetro
pentolino
bilancia pesa alimenti

MOUSSE:
3uova
1pizzico di sale
20ml limoncello home made (v.ricetta)
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2014/05/27/limoncello/
60ml succo di limone
50gr zucchero a velo

200ml panna montata

GELATINA DI LIMONE
2gelatina in fogli
100ml succo di limone
100ml acqua
1cucchiaio di zucchero

Istruzioni
Oggi vedremo insieme come realizzare un dessert fresco per i grandi pranzi e cenoni che avverranno nei prossimi giorni.
Ci sentiremo tutti sazi,appesantiti e in colpa per le grandi abbuffate e faremo a botte con la bilancia,soprattutto per noi care donne che niente ci terrorizza come il confronto diretto con LEI;sempre pronta a sentenziare sul nostro peso soprattutto sui chili che prenderemo nei prossimi giorni…eternamente in dieta se non che alla vista dei dolci cediamo inesorabilmente ho creato per Noi è per tutti coloro che vorranno concedersi un dolce senza eccessi e che aiuti alla digestione la
MOUSSE DIGESTIVA SU GELATINA AL LIMONE!

Ho soprattutto deciso di creare questo mio dolce perché adoro le mousse,delicate e leggere come una nuvola e per variare dal solito sorbetto che viene poposto a fine pasto o durante…eccovi la mousse perfetta da proporre ai Vostri commensali…Vediamo quindi come si realizza😉

Andate a spremere i limoni e filtratene il succo in alternativa potrete utilizzare succo concentrato di limone imbottigliato.

Mettete in ammollo in acqua fredda la gelatina in fogli.
Portate al pentolino su fiamma bassa il succo di limone diluito con acqua e zucchero,quando sarà caldo aggiungete la gelatina e fate sciogliere a fuoco spento.
Versate al fondo dei Vostri bicchierini e una volta tiepido riponete in frigo per addensare ci vorranno almeno 2 ore.

Nel frattempo preparate la Vostra mousse.

Montate le uova con lo zucchero con fruste elettriche fino ad ottenere un composto gonfio,chiaro e spumoso.Aggiungete succo di limone e limoncello home made ( v.ricetta )
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2014/05/27/limoncello/
e portate a cottura a vapore mescolando continuamente.
Fate cuocere fino a quando il composto sarà cremoso ci vorranno una decina di minuti.
Ponete a freddare a temperatura ambiente.

Tirate fuori frigo la panna per dolci zuccherata e montatela con fruste elettriche a neve ben ferma.Incorporatela alla crema di limone ormai fredda e amalgamate i composti con spatola in silicone con movimenti dal basso verso l’alto per non smontare il tutto.
Versate all’interno di sac’apoche e porzionate la mousse sopra il “letto ” di gelatina al limone.Riponete in frigo a riposare per 2 ore.

Dopo un generoso pranzo è il momento di servire la Mousse,portate in tavola e gustate.
Buona digestione😉

image

image

Scritto con WordPress per Android

BISCOTTI/ BURRO/ COTTURA/ DOLCI/ FARINA MANITOBA/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ LATTE/ LIEVITI/ limoncello/ padella/ Per dolci/ RACCOLTA DI RICETTE/ Senza categoria/ UOVA/ VANIGLIA/ zucchero a velo

BISCOTTI TIMBRATI COTTI IN PADELLA

Livello di difficoltà : ☆
Categoria : limoncello, Dolci, adatte ai bambini, FARINA MANITOBA, merenda, HOME MADE, LIMONE, snack, PASTA FROLLA, IMPASTATRICE KENWOOD KMIX, LATTE, zucchero a velo, SIERO DEL LATTE, LATTICINI, colazione, BISCOTTI, BURRO
Tempo di preparazione 10min
Tempo di cottura : 8-10min a portata
Porzioni ottenute: 50 biscotti

UTENSILI:
planetaria kenwood kmix
piano di lavoro
mattarello
pellicola per alimenti
padella
timbro in silicone HOME MADE
stampini

Ingredienti
PASTA:
500gr farina manitoba
130gr zucchero a velo
12gr di lievito per dolci
1tuorlo d’uovo
1pizzico di sale
150gr burro
20ml di limoncello (o succo di limone)
(v.ricetta)
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2014/05/27/limoncello/
30ml latte

Stessi ingredienti della precedente ricetta dei BISCOTTI ALLE MELE
COTTI IN PADELLA
(v.ricetta)
http://www.fantasiediilaria.ifood.it/2015/11/biscotti-alle-mele-cotti-in-padella.html

questa volta non ripieni ma semplicemente leggeri,croccanti,dorati e soprattutto marchiati HOME MADE!

Mesi fa avevo comprato questo timbro con la possibilità di realizzare biscotti personalizzati incidendone la superficie ma talvolta capita che tanti accessori acquistati per la cucina spesso siano inutilizzati e vengano così dimenticati,è anche vero che all’occorrenza il “gadget vergine”
ri-torna divenendo utile a realizzare l’idea buona e d’ispirazione per il piatto che lo vedrà protagonista;e così è stato!

PROCEDIMENTO:
Dopo aver realizzato l’impasto e messo a riposo in frigo per 1 ora
(v.ricetta)
http://www.fantasiediilaria.ifood.it/2015/11/biscotti-alle-mele-cotti-in-padella.html

Ho steso al mattarello in una sfoglia sottile la pasta e mediante uso di timbrino con scritta HOME MADE sono andata ad incidere sulla superficie della sfoglia la scritta intagliando subito dopo il biscotto secondo forma dei miei stampi;rotonda,rettangolare e quadrata.
Ho continuato in questo modo fino ad esaurimento della pasta.

Messa la padella antiaderente su fiamma con fuoco minimo ho portato in cottura i miei biscotti cuocendolo fino a doratura da entrambi i lati e messi a freddare su gratella.
Una volta freddi ho spolverizzato la superficie dei biscotti con un accenno di zucchero a velo tale da arricchirli senza però coprire la deliziosa scritta (che in cottura non ha conseguito deformazione).

Serviteli in tavola per iniziare al meglio la giornata o per spezzare la fame del pomeriggio con un caldo tè.
Sempre buoni,soprattutto HOME MADE!

image

Scritto con WordPress per Android

BISCOTTI/ BURRO/ CASTAGNE/ COTTURA/ DOLCI/ FARINA MANITOBA/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ LATTE/ LIEVITI/ limoncello/ MANDORLE/ MELE/ padella/ Per dolci/ PISTACCHI/ RACCOLTA DI RICETTE/ rustico/ Senza categoria/ UOVA/ zucchero a velo

BISCOTTI ALLE MELE COTTI IN PADELLA

Livello di difficoltà : ☆
Categoria : limoncello, Dolci, adatte ai bambini, FARINA MANITOBA, merenda, FRUTTA SECCA, RACCOLTA DI RICETTE CON LE MELE, HOME MADE, MELE, snack, ZUCCHERO SEMOLATO, PASTA FROLLA, IMPASTATRICE KENWOOD KMIX, zucchero a velo, RUSTICO, BISCOTTI, UOVA, BURRO, MANDORLE
Tempo di preparazione 10min
Tempo di cottura : 8min
Porzioni ottenute: 35 biscotti ripieni

Ingredienti
PASTA:
500gr farina manitoba
130gr zucchero a velo
12gr di lievito per dolci
1tuorlo d’uovo
1pizzico di sale
150gr burro
20ml di limoncello (o succo di limone)
(v.ricetta)
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2014/05/27/limoncello/
30ml latte

RIPIENO:
2mele Golden Delicious
40ml limoncello
(v.ricetta)
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2014/05/27/limoncello/
1cucchiaio di zucchero semolato
25gr burro

marmellata di castagne
30gr mandorle pestate al mortaio
30gr pistacchi pestati al mortaio
1 cucchiaino di sale grosso

zucchero a velo

Istruzioni
I biscotti cotti in padella ho iniziato a realizzarli questa estate per accantonare (inizialmente a malincuore) l’utilizzo del forno per non eccedere nell’aumentare la già alta temperatura in casa(soprattutto nei mesi più caldi) e devo dire che seppur la cottura dei biscotti ha nota rustica e basta poco se non si è accorti ad abbrustolirli un pò troppo;sono davvero buonissimi, come cotti in forno.
L’unica pecca se così vogliamo definirla è la cottura di pochi biscotti alla volta sempre secondo capienza della padella e grandezza dei biscotti ma è sicuro che non si arriva a cuocerne oltre un certo numero alla volta…ma si sà in ogni cosa ci sono sempre dei PRO e dei CONTRO ed Io ho trovato questa “cottura”,un’alternativa davvero utile e funzionale, talmente tanto da andare a realizzare i biscotti in padella anche in questo periodo autunnale così da risparmiare(questa volta)un pò di elettricità che in questo periodo certo non guasta.

Con questo metodo ho realizzato dei super mega buonissimi biscotti ripieni alla mela in due versioni.
La prima versione prevede un ripieno di mela e frutta secca salata,la seconda versione un’aggiunta(al precedente ripieno)di crema di castagne e… wow!
Un’esplosione di sapori in bocca;la dolcezza e morbidezza della mela incontra la croccantezza e lieve salatura della frutta secca e la cremosità della”marmellata”di castagne fa tra gli altri ingredienti da “collante”dei tipici sapori autunnali.
Le descrizioni dettagliate che con Voi condivido non sono mai esagerate ma cerco di darvi il giusto dettaglio così da stuzzicarvi l’idea è la curiosità di poter provare a realizzarli…detto questo di seguito troverete procedimento della ricetta…

Come prima cosa andate a preparare il ripieno dei Vostri biscotti.
Sbucciate due belle mele Golden Delicious,privatele del torsolo e tagliatele a dadini.
Versate in padella dadolata di mele e aggiungete burro e zucchero.
Fate sciogliere a fiamma bassa e sfumate alzando leggermente la fiamma con l’aggiunta di limoncello meglio se autoprodotto (v.ricetta)
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2014/05/27/limoncello/
fate cuocere fino a doratura delle mele ci vorranno circa 10min,girandole di tanto in tanto;spegnete e fate freddare.

Andate successivamente a preparare il Vostro impasto.
Versate all’interno di terrina della planetaria (o in terrina per impasto a mano)la farina e i restanti ingredienti che lo costituiscono,inserite gancio impastatore e impostando Vel 2 e in seguito 3 fate impastare fino ad ottenere un impasto liscio e compatto.
Avvolgete l’impasto nella pellicola per alimenti e ponete a riposare in frigo per 1 ora.

Mentre l’impasto riposa andate a pestare al mortaio con il sale le mandorle e i pistacchi andando ad aggiungerli successivamente alla dadolata di mele dorate.

Trascorso tempo di riposo estraete l’impasto dal frigo e andando a tagliare al coltello la dose d’impasto necessaria a stendere una sfoglia sottile al mattarello andate a realizzare i Vostri biscotti ripieni(dalla forma dello stampo a Voi più congeniale o a disposizione)ponendo al centro della sfoglia un cucchiaino di ripieno composto da dadolata di mele e frutta secca salata alternando all’aggiunta di marmellata di castagne.

Dopo aver dato forma ai Vostri biscotti ripieni è il momento di andarli a cuocere in padella.

Ponete su fiamma bassa padella antiaderente e portate in cottura (secondo capienza e grandezza padella e biscotti)i biscotti facendoli cuocere per lato dai 4 ai 5min indicativamente stando attenti a non farli scurire troppo.
Una volta cotti poneteli a freddare completamente su gratella per dolci continuando in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti.
Una volta freddi adagiate i Vostri biscotti su piatto di portata e ultimate spolverizzandoli con zucchero a velo.
Portate in tavola e fate mambassa😂😂😂
Buon appetito!

image

image

image

Scritto con WordPress per Android

limoncello/ LIQUORI-DIGESTIVI-AMARI/ Senza categoria

LIMONCELLO

INGREDIENTI:
10 limoni medio-grossi non trattati
Zucchero 1,200 kg
Acqua 1 litro e 1/2
Alcol puro a 95° 1 litro

UTENSILI:
Terrina
Pela patate
Tagliere
Coltello
Imbuto
Pentola
Vaso o brocca con coperchio
Bottiglie

PROCEDIMENTO:
Lavate i limoni in acqua tiepida per ripulirli da eventuali residui.
Sbucciateli con un pela patate, per evitare di togliere anche la parte bianca della buccia (che risulta amara), mettete le scorze su un tagliere e riducetele a piccole listarelle; mettetele poi a macerare per un mese insieme a 750 ml di alcool in un contenitore di vetro(vaso o brocca) chiuso ermeticamente, in un luogo buio e fresco.
Passato il mese, portate ad ebollizione l’acqua e unitevi lo zucchero, mescolando fino al suo scioglimento; a questo punto lasciate raffreddare lo sciroppo ottenuto, e poi versatelo, insieme agli altri 250 ml di alcool, nel contenitore contenente le scorze. Chiudete di nuovo il contenitore e lasciatelo riposare per altri 40 giorni sempre al buio. Trascorso questo periodo, aprite il contenitore, filtrate il tutto, mettetelo in bottiglia e riponetelo in freezer, e….buona degustazione.
Ottimo digestivo!

Inviato da WordPress per Windows Phone

CONSIGLIA Torta di mais

Send this to a friend