Browsing Category

philadelphia

CHEESECAKE/ CIOCCOLATO/ DOLCI/ FORMAGGIO/ HOME MADE/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ LIQUORI-DIGESTIVI-AMARI/ melone/ NOCI/ PANNA PER DOLCI/ philadelphia/ PIATTI FREDDI/ senza burro/ senza lievito/ senza olio/ senza uova/ zucchero a velo

CHEESECAKE MELONE,CIOCCOLATO E NOCI SU BASE DI SAVOIARDI AL BAILYES

Livello di difficoltà:✩
Tempo di preparazione:3h
No cottura
Porzioni ottenute:3 persone

UTENSILI:
carta forno,coltello,tagliere,
stampino rotondo,terrina,spatola,
frusta elettrica,teglia rotonda a cerniera 15cm,cucchiaio

INGREDIENTI
1 confezione di savoiardi,30g di noci,
30g codette di cioccolato,
1/2 melone fresco dell’orto
150ml panna per dolci

Bagna:
1 bicchierino di latte e 2 cucchiai di crema bailyes

PREMESSA
Fresca anzi freschissima è davvero rinfrescante la mia proposta dolce di oggi.
Una cheesecake che vi regalerà ad ogni assaggio istanti di bontà,morbidezza e croccantezza poiché la base é costituita da savoiardi imbevuti di latte e crema bailyes,la farcia è morbida crema di formaggio e panna per dolci con l’aggiunta di delicate codette di cioccolato e croccante granella alle noci il tutto decorato e reso come ultimo protagonista da rotonde e sottili fette di melone,frutto di stagione di produzione propria…
Che dire di più se non che invitarvi nel provare a realizzarlo…

Un saluto e alla prossima fantastica bontà!

PROCEDIMENTO:
Per prima cosa andate a foderare una teglia rotonda a cerniera con carta forno alla base e ai lati dello stampo.

Tagliate a misura dello stampo i savoiardi e disponeteli all’interno della teglia a creazione di quella che sarà la base della Vostra cheesecake.
Irrorate la base biscottata con latte e crema bayles.
Riporre in frigo.

Create la vostra farcia golosa amalgamando all’interno di terrina la philadelphia con zucchero a velo,codette di cioccolato e granella di noci.

Montate a neve ben ferma la panna per dolci che avevate mantenuto in frigo fino al momento prima dell’utilizzo affinché possa essere ben fredda per poter essere montata mediante uso di frusta elettrica.

Amalgamate la panna montata mediante spatola in silicone al composto montato in precedenza per mezzo di spatola in silicone con movimenti dal basso verso l’alto per evitare di smontare il tutto.

Tirate fuori frigo la vostra teglia e poggiate sopra la base di savoiardi la vostra farcia golosa.

Livellare bene la superficie del dolce e riponete a riposo in frigo per 3h.

Trascorso tempo di rassodamento andate a realizzare decorazione ultima del dolce giuramento la superficie con cerchietti di melone fresco che realizzerete mediante uso di formina tonda dopo aver tagliato il melone a fette non a spicchi.
Spolverizzate con briciole di savoiardi e riponete il dolce in frigo fino a poco prima di servirlo in tavola.
Buon appetito!

albicocche/ COTTURA/ DOLCI/ FARINA MANITOBA/ FORNETTO ESTENSE/ FRUTTA/ FRUTTA SECCA/ gas/ gin/ HOME MADE/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ LIEVITI/ LIQUORI-DIGESTIVI-AMARI/ MANDORLE/ OLIO DI MAIS/ Per dolci/ philadelphia/ senza burro/ TORTE/TORTE DI COMPLEANNO/FESTE/ UOVA/ zucchero a velo

TORTA ALBICOCCHE,MANDORLE E PHILADELPHIA COTTA AL FORNETTO ESTENSE

Livello di difficoltà:✩
Tempo di preparazione:10min
Tempo di cottura:40min

UTENSILI
terrina,carta forno,teglia rotonda,
fornetto estense 30cm,spatola in silocone
gratella,setaccio,bilancia pesa alimenti.

INGREDIENTI
4uova,1pizzico di sale,1bustina di lievito per dolci,30ml gin,30ml olio di mais,220gr Philadelphia light,120gr zucchero a velo,170gr farina manitoba,40gr mandorle intere
5 albicocche snocciolate

Zucchero a velo

PREMESSA:
Nelle albicocche per me è racchiuso il sole dell’estate…
Dolci,piccole o grandi con la loro polpa delicata,carnosa e la”buccia”vellutata
nel loro colore arancio rosso sono
l’invitante assaggio a cui non puoi resistere…
Oggi Io con la mia personale ricetta vi nutriró di piacere sublime racchiuso all’interno di una sofficissima torta che vi regalerà in ogni momento della giornata la bontà ricercata che spesso dimora nella semplicità.
Cotta all’interno del magico fornetto estense vado dunque a presentarmi il mio dolce capolavoro d’estate!

Un saluto e alla prossima meraviglia!

PROCEDIMENTO
All’interno di una terrina aprite le uova che amalgamerete insieme allo zucchero a velo.
Aggiungete farina passata a setaccio con il sale.
Amalgamate bene l’impasto quindi aggiungere Philadelphia light,olio di mais
e gin sempre amalgamando bene l’ingrediente precedente prima di aggiungere il successivo.

Aggiungete ora mandorle intere e completate con lievito per dolci passato a setaccio.
Preriscaldato il fornetto estense su fornello medio della cucina versate l’impasto
all’interno di teglia rotonda foderata con carta forno e disporre le albicocche sulla superficie dell’impasto dopo averle lavate e snocciolate.

Quindi posizionate la teglia su supporto triangolare chiudendo con apposito coperchio fate cuocere con fori chiusi per 40min
A cottura ultimata spegnere e togliere la teglia dal fornetto estense.
Poco dopo posizionare la torta su gratella per dolci in modo tale da farla freddare completamente.
Spolverizzate prima di servire con zucchero a velo.
Buon appetito!

ANTIPASTI/ Basilico fresco/ CONSERVE/ COTTURA/ di birra/ FARINA MANITOBA/ FORMAGGIO/ FORNETTO ESTENSE/ gas/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ LATTICINI/ LIEVITI/ mozzarella/ pancetta/ PASSATA DI POMODORO/ pepe nero/ philadelphia/ PIATTI UNICI/ PIZZE/PANE/GRISSINI/ pomodori/ raccolta di ricette/ ROSMARINO/ SECONDI PIATTI/ senza burro/ senza uova/ SNACK

PIZZA PHILADELPHIA LIEVITATA IN TEGLIA COTTA AL FORNETTO ESTENSE

Livello di difficoltà:✩
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Porzioni ottenute

UTENSILI
planetaria Kenwood kmix,fornetto estense,forbici,coltello,pentolino,cucchiaio
carta forno,teglie rotonde alluminio

INGREDIENTI
400gr farina manitoba,
220gr Philadelphia light,100ml acqua,1cucchiaino sale,1bustina di zucchero di canna,1bustina di lievito di birra disidratato.

FARCITURA:
passata di pomodoro home made,
100gr pancetta,200gr mozzarella,
4 sarde sott’olio,pepe nero,rosmarino,
olio extravergine di oliva

PREMESSA
La Pizza…Lievitato della cucina italiana è
il piatto che insieme alla pasta fa parte della nostra tradizione e ben nota in tutto il mondo.
Noi italiani famosi per pizza,spaghetti e mandolino…Ma é bene sapere che oltre le tradizioni ci sono anche nuove sperimentazioni e innovazioni a miglioria
di un piatto che sarà sempre e solo
made in italy.

Ogni pizzaiolo ha la sua ricetta segreta per la preparazione della pizza e ben si guarda
dal svelare ingredienti e procedimento.
Io che invece sono una foodblogger amo
la condivisione delle mie ricette e a breve vi dirò il segreto della mia pizza lievitata in teglia,soffice,ben idratata e cotta all’interno del magico fornetto estense.
Curiosi di saperne di più?!
La ricetta è ora online sul mio blog!
Un saluto e alla prossima bontà firmata home made!

PROCEDIMENTO
Per prima cosa andate riscaldate al pentolino la miscela di acqua e Philadelphia light affinché sia tiepida per potervi sciogliere il lievito di birra.
Versate all’interno di terrina o planetaria munita di gancio impastatore e sciogliete il lievito insieme allo zucchero di canna.
Aggiungere farina manitoba e avviare l’impasto.
Verso la fine aggiungere il sale.
Ultimato l’impasto andate a dividerlo all’interno di teglie rotonde foderate con carta forno stendendolo al loro interno e modellandolo con i polpastrelli delle mani.

Condite subito le pizze con gli ingredienti che avete a disposizione o a Voi graditi.
Io le mie pizze le ho condite con passata di pomodoro rigorosamente home made,dadolata di mozzarella(che avrete fatto scolare del latte che la caratterizza)variando una con l’aggiunta di sarde sott’olio ben colate e l’altra con dadolata di pancetta.
Ultimato entrambe con aggiunta
di pepe nero e rosmarino essiccato.

Condito le pizze lasciatele che lievitano in teglia sino a quando vedrete che saranno
ben gonfie,pronte per essere cotte.

Preriscaldato su fornello medio della cucina il magico fornetto estense giunto alla temperatura di 230℃ controllata con apposito termometro ho posizionato la prima teglia a cottura su supporto quadrato e chiudendo con apposito coperchio ho fatto cuocere per 25min o per il tempo necessario a seconda di quanto avrete condito
la Vostra pizza di ingredienti più o meno acquosi.

A cottura ultimata di entrambe le pizze servite in tavola a tranci decorando a piacere con basilico fresco.
Buon appetito!

 

BURRO/ COTTURA/ FORMAGGIO/ FORNETTO ESTENSE/ gas/ HOME MADE/ LATTICINI/ mozzarella/ paccheri/ pancetta/ PASTA RIPIENA/ philadelphia/ PIATTI UNICI/ PRIMI PIATTI/ PROTEINE/ San Valentino/ San Valentino/ Senza categoria/ UOVA

PACCHERI RIPIENI CON MIX DI FORMAGGI E PANCETTA COTTO AL FORNETTO ESTENSE

Livello di difficoltà : ☆
Tempo di preparazione 45min
Tempo di cottura 20min
Porzioni :3
UTENSILI
Terrina, Spatola, fornetto estense 30cm, sac’apoche usa e getta, mini pirofile in coccio, pennello
INGREDIENTI
30 paccheri
220gr Philadelphia light
100gr ricotta fresca
100gr mozzarella light
100gr pancetta
Pepe nero
1uovo
Formaggio grattugiato
Olio di oliva
Burro
Pangrattato

 

Oggi portiamo in tavola un primo piatto pensato soprattutto come piatto unico ideale da servire in tavola per festeggiare San Valentino senza che questo possa togliere troppo tempo alle coccole…
Un piatto che soddisferà nella Sua semplicità di esecuzione volendo far preparare la cena ai mariti…
Loro si diletteranno in cucina e Voi nel frattempo vi farete belle

per la serata…
Un rapporto di coppia è basato sulla complicità a sostegno uno dell’altra e come poter meglio dimostrarsi tutto l’amore che vi unisce se non nei piccoli gesti?!

Allacciate il grembiulino al marito e…
Buon appetito e Buon San Valentino a tutti
gli innamorati che si amano tutti i giorni.

PROCEDIMENTO
Per prima cosa andate a lessare in acqua bollente salata i paccheri aggiungendo un cucchiaio d’olio nell’acqua facendoli cuocere secondo cottura scolandoli però ben al dente almeno 2min prima dei tempi previsti scritti all’esterno della confezione.

Mentre i paccheri cuociono andate ad amalgamare all’interno di terrina la Philadelphia light insieme alla ricotta e dadolata di mozzarella a cui avrete aggiunto pepe nero,dadolata di pancetta e uovo.

A cottura ultimata scolate i paccheri e andate a disporli all’interno di mini terrine in coccio preventivamente imburrate e spolverizzate con pangrattato.

Versate all’interno di sac’apoche usa e getta il ripieno che andrà a farcitura dei paccheri quindi distribuite a farcitura di ognuno è completate ultimando con formaggio grattugiato e olio extravergine di oliva.

Preriscaldato su fornello medio della cucina il fornetto estense giunto alla temperatura di 190°C disponete le mini terrine su supporto triangolare e chiudendo con apposito coperchio mantenendo chiusi i fori fate cuocere con fiamma al minimo per 20min.
A cottura ultimata spegnete il fornetto estense ed estraete le mini pirofile servendo ben calde in tavola.
Buon appetito!

 

Amaretti/ BURRO/ CACAO/ COTTURA/ DOLCI/ FARINA MANITOBA/ FORNETTO ESTENSE/ gas/ HOME MADE/ LATTE/ LIEVITI/ menta/ Per dolci/ philadelphia/ rum/ San Valentino/ Senza categoria/ TORTE/TORTE DI COMPLEANNO/FESTE/ UOVA/ zucchero a velo

TORTA CACAO E AMARETTI COTTA AL FORNETTO ESTENSE

Livello di difficoltà : ☆ 

Categoria Dolci, adatte ai bambini, LIEVITO PER DOLCI, FARINA MANITOBA, prodotti home made, amaretti, merenda, HOME MADE, philadelphia light, LATTE, zucchero a velo, rum, LATTICINI, CACAO, colazione, FORNETTO ESTENSE, TORTE, UOVA, BURRO
Tempo di preparazione 1h
Tempo di cottura 45min
Porzioni Per 4 persone
UTENSILI
terrina
Bilancia
Spatola in silicone
Fornetto estense 30cm
Teglia rotonda dai bordi alti 15*10
Gratella
Setaccio
INGREDIENTI
3uova
125gr zucchero a velo
1pizzico di sale
100 gr farina manitoba
80gr amaretti
1bustina di lievito per dolci
30gr cacao amaro in polvere
40ml latte
220gr philadelphia light
20ml rum
Burro per lo stampo
Amaretti a decorazione
Menta fresca
Un’altra ricetta al cacao anche oggi…
A pochi giorni dalla festa degli innamorati la parole chiave tra
i piatti dolci è indiscussamente il cioccolato e per questo motivo non può certamente mancare una buonissima torta al cacao per festeggiare l’amore,preparata con i giusti ingredienti e di facile realizzazione.
Cotta all’interno del magico fornetto estense questa dolce tortina sarà l’inizio o la conclusione perfetta nella Vostra
giornata dell’amore!

Continuate dunque la lettura del post San Valentino è alle porte…

Vi aspetto come sempre sul mio blog!
Un saluto e alla prossima bontà firmata home made!

PROCEDIMENTO

Prima d’iniziare la preparazione della ricetta tirate fuori frigo gli ingredienti necessari di modo tale che non siano troppo freddi nel momento in cui andrete ad utilizzarli.
All’interno di terrina andate ad amalgamare le uova con lo zucchero a velo semplicemente con una spatola in silicone.
Aggiungete ora philadelphia light e amalgamate nuovamente.
Incorporate farina manitoba setacciata con il sale e amaretti sbriciolati grossolanamente tra le mani direttamente all’interno della stessa terrina.
Mescolate bene il tutto quindi aggiungete un pò
di latte per amalgamare meglio l’impasto e profumate con il rum.
Passate a setaccio polvere di cacao amaro quindi aggiungetelo nell’impasto mescolando affinché risulti colorato in modo omogeneo.
In ultimo aggiungete lievito per dolci passato a setaccio e amalgamate nuovamente il tutto.
Preimburrato stampo rotondo versate al suo interno l’impasto che porterete a cottura allinterno di fornetto estense preriscaldato su fornello medio della cucina adagiando lo stampo all’interno di teglia rotonda per una migliore stabilità posta a sua volta su supporto quadrato.
Posizionato il coperchio mantenendo chiusi i fori con fiamma al minimo fate cuocere per 45min.
A cottura ultimata effettuando prova stecchino prima di spegnere,estraete la teglia dal fornetto e trascorsi un paio di minuti sformate il folce dallo stampo posizionandolo successivamente su gratella facendola freddare completamente.
Giunto il momento di gustarla servite la Vostra torta decorata da amaretti sbriciolati ed interi e menta fresca come mostrato in foto.
Portate in tavola e…Buona festa e Buon appetito!

BISCOTTI/ BURRO/ CACAO/ CHEESECAKE/ COTTURA/ CUKÒ/ DOLCI/ FORNETTO ESTENSE/ gas/ HOME MADE/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ PANNA PER DOLCI/ philadelphia/ Senza categoria/ senza lievito/ UOVA/ zucchero a velo

CHEESECAKE VARIEGATO AL CACAO PREPARATO AL CUKÒ COTTO AL FORNETTO ESTENSE

Livello di difficoltà : ☆ 

Categoria Dolci, adatte ai bambini, prodotti home made, panna per dolci, panna montata, HOME MADE, philadelphia light, DOLCI AL CUCCHIAIO, FORMAGGIO, senza gelatina in fogli, LATTE, CUKÒ, zucchero a velo, RUSTICO, LATTICINI, CACAO, colazione, FORNETTO ESTENSE, BISCOTTI, cheesecake dolce, UOVA, BURRO
Tempo di preparazione 1h 10min +raffreddamento
Tempo di cottura 50min
Porzioni Per 4 persone
UTENSILI
cukò imetec ( boccia / pala mescolatrice / lama inox )
Teglia rotonda a cerniera
Carta forno
Fornetto estense 30cm
INGREDIENTI
220gr philadelphia light
4 cucchiai di cacao amaro in polvere
150gr panna per dolci
175gr biscotti
50gr burro
3uova
125gr zucchero a velo
Oggi in tavola c’è una nuova delizia…
Serviremo una dolce e delicata cheesecake variegata al cacao e cotta all’interno del magico
fornetto estense.
Il risultato ottenuto è pura cremosità;
una farcia spumosa e leggera come una mousse
adagiata su una base di biscotto friabile e delicatamente croccante…
Ora che la torta è stata tagliata vado di volata a gustarmene ancora un’altra fetta il cui gusto e bontà portano la firma di qualità home made!

Se state sbavando davanti al monitor non Vi resta che continuare la lettura del post per potervi dedicare a successiva preparazione della stessa…

Un saluto e alla prossima bontà!

PROCEDIMENTO

Inserite nella Boccia del cukò munita di lama inox
i biscotti che ridurrete in farina Vel 9/1min.
Versate la farina di biscotti all’interno di terrina capiente e tenete da parte.
Sostituite la lama inox con la pala mescolatrice.
Versate panna per dolci ben fredda di frigo e impostate Vel 6/2min.
La panna ottenuta sarà semi montata rimanendo morbida.Tenete da parte.
Sciogliete il burro da usare fuso ad amalgamare la farina di biscotti.
Impostate Vel 2/100°C/2min.
Versate il burro fuso sopra la farina di biscotti quindi amalgamate il tutto con cucchiaio e foderato teglia rotonda a cerniera con foglio di carta forno create base di biscotto pressando e livellando al meglio con il dorso di un cucchiaio.
Riporre a riposo in frigo.
Montate le uova con lo zucchero a velo impostando
Vel 6/4min.
Ottenuto composto chiaro e spumoso aggiungete philadelphia light e panna semi montata per dolci.
Vel 4/2min.
Dividere il composto in due terrine distinte aggiungendo in una delle due cacao amaro in polvere passato a setaccio.
Amalgamate bene il tutto con spatola in silicone e tirate fuori frigo la base di biscotto.
Versate sopra la base di biscotto l’impasto neutro e sopra di questo quello al cacao.
Preriscaldato su fornello medio della cucina il fornetto estense posizionate Ia teglia all’interno di una seconda teglia rotonda in modo da ottenere maggiore stabilità sistemandola su supporto triangolare.
Chiuso con apposito coperchio mantenendo chiusi i fori fate cuocere per 50min con fiamma al minimo.
Ultimata la cottura spegnete e fate freddare il dolce completamente a temperatura ambiente per poi riporlo in frigo a riposare per almeno 2h.
A preparazione completa servite il dolce e…
Buon appetito!

BURRO/ COTTURA/ di birra/ FARINA MANITOBA/ FORNETTO ESTENSE/ gas/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ LATTE/ LIEVITI/ NOCI/ Pan bauletto/ philadelphia/ PIZZE/PANE/GRISSINI/ RACCOLTA DI RICETTE/ RICOTTA/ salvia/ Senza categoria/ SNACK/ UOVA/ zucchero di canna

PAN BAULETTO BURRO E SALVIA IN GRANELLA DI NOCI COTTO AL FORNETTO ESTENSE

Livello di difficoltà : ☆ 

Categoria adatte ai bambini, FARINA MANITOBA, prodotti home made, Antipasti, merenda, FRUTTA SECCA, ricette per vegetariani, ricette AUTUNNO/INVERNO, LIEVITO DISIDRATATO PER LIEVITATI, HOME MADE, RACCOLTA DI LIEVITATI CON LIEVITO SECCO, snack, noci, IMPASTATRICE KENWOOD KMIX, FORMAGGIO, LATTE, sale, RUSTICO, ZUCCHERO DI CANNA, LATTICINI, FORNETTO ESTENSE, UOVA, BURRO, PANE
Tempo di preparazione 4h
Tempo di cottura 45min
Porzioni 890gr
UTENSILI
pentolino
Bilancia pesa alimenti
Fornetto estense 30cm
Teglia rotonda
Cartaforno
Gratella
Pennello
Coltello
INGREDIENTI
230ml latte
50gr ricotta
50gr philadelphia light
80gr burro
1cucchiaio di zucchero di canna
1 cucchiaio di sale
1 bustina di lievito di birra disidratato
15 foglie di salvia fresca tagliata a pezzetti
1tuorlo d’uovo sbattuto e diluito con acqua
20gr noci pestate

Iniziamo la giornata con una nuova bontà come sempre firmata home made…
Sulla Nostra tavola portetemo un generoso,profumato,morbido e rustico lievitato da gustare nella Sua totale semplicità o
ad accompagnanento ad antipasti,secondi piatti e contorni…
Realizzato con ingredienti freschi e semplici ma
dal risultato finale ancora una volta sorprendente!
Ricordate l’ingrediente base merito della buona riuscita
di ogni piatto è l’amore!
Cotto all’interno del magico fornetto estense a merito anche
degli ingredienti utilizzati otterremo
un impasto morbido dalla doratura color miele
e crosticina croccante…
Mettiamoci dunque subito all’opera a creazione di un nuovo capolavoro!
PROCEDIMENTO
Tirate fuori frigo il burro e i formaggi in tempo utile affinché siano al momento del loro utilizzo
a temperatura ambiente o il meno freddi possibile.
Diversamente aggiungeteli insieme al latte per riscaldarli su fornello piccolo della cucina al pentolino sino
ad arrivare e non superare i 38°C di temperatura.
All’interno di terrina o planetaria munita di gancio impastatore sciogliete il lievito di birra disidratato insieme allo zucchero di canna nel composto
liquido tiepido.
Aggiungete farina manitoba,olio di oliva e
foglioline di salvia fresca lavate ed asciugate tagliate
al coltello o con forbici per erbe aromatiche in piccoli pezzetti.
Avviate l’impasto a velocità moderata aggiungendo verso la fine il sale.
L’impasto dovrà essere morbido,liscio e compatto.
Ponete a lievitare all’interno di forno spento con lucina accesa e terrina d’acqua calda posta nella parte bassa dello stesso per un tempo di 2h.
Trascorsa la prima lievitazione senza reimpastare date forma di rotolo al Vostro impasto ben lievitato ponendo a lievitare nuovamente all’interno del forno questa volta adagiandolo nello stampo da plum cake foderato
con foglio di carta forno.
Fate lievitare fino al raggiungimento del bordo stampo(circa 50min/1h )
Trascorsa anche la seconda e ultima lievitazione estraete l’impasto dal forno e pennellatelo con
tuorlo d’uovo sbattuto e diluito con acqua ricoprendolo successivamente con trito di noci che avrete ottenuto mediante uso di mortaio,coltello o più semplicemente con un batticarne pestando le noci con una leggera pressione sino a ridurle in granelli.
Preriscaldato su fornello medio della cucina
il fornetto estense posizionate Ia teglia contenente lo stampo da plum cake con il Vostro lievitato su supporto quadrato e chiudendo con apposito coperchio mantenendo chiusi i fori portate a cottura con fiamma moderata per un tempo di 45min.
A cottura ultimata spegnete e sformate il pane su gratella per farlo freddare completamente a dispendio dell’umidità di cottura.
Una volta freddo tagliate a fette e…Buon appetito!

BURRO/ COTTURA/ CREPES/ FARINA TIPO 0/ FORNETTO ESTENSE/ gas/ HOME MADE/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ LATTE/ maiale/ padella/ philadelphia/ PIATTI UNICI/ PRIMI PIATTI/ RICOTTA/ salsiccia/ Senza categoria/ senza lievito/ UOVA/ zafferano

ROTOLO DI CRÊPES ALLO ZAFFERANO_SALSICCIA E CREMA DI FORMAGGI COTTO A FORNETTO ESTENSE 

Livello di difficoltà : ☆ 

Categoria adatte ai bambini, prodotti home made, Antipasti, rosmarino, Salati, RICOTTA, FARINA TIPO 0, HOME MADE, philadelphia light, Secondi Piatti, Primi, piatto unico, FORMAGGIO, LATTE, Salsiccia, RUSTICO, LATTICINI, FORNETTO ESTENSE, UOVA, BURRO
Tempo di preparazione 1h50min
Tempo di cottura 30min
Porzioni Per 6 persone
UTENSILI
terrina
Pellicola per alimennti
Fornetto estense 30cm
Padella per crêpes
Carta forno
Cucchiaio
Coltello
Spatola
INGREDIENTI
CRÊPES:
2uova
1pizzico di sale
150gr farina tipo 0
300ml latte
25gr burro fuso
1bustina di zafferano
RIPIENO
200gr salsiccia privata di budello
220gr philadelphia light
100 gr ricotta
2cucchiai di formaggio grattugiato
foglioline di salvia fresca
Latte,uova e farina saranno gli ingredienti base che utilizzeremo a preparazione di un nuova bontà!

Goloso,appetibile e completo il piatto realizzato a base di crêpes sarà un successo!

Spezie,colore,aromi e una farcia speciale daranno vita a una nuova bontà a presentazione di un rotolo goloso firmato
home made!

Entriamo dunque in cucina pronti a spadellare con fantasia a creazione di un nuovo piatto!

PROCEDIMENTO

Per prima cosa andate a preparare la pastella che utilizzerete per creare le crepês.
All’interno di una terrina setacciate la farina,
aggiungete zafferano in polvere e amalgamate il tutto con le uova tramite una frusta o spatola.
Versate poco alla volta il latte e amalgamate nuovamente a formazione di una pastella liscia e
senza grumi.
Aggiungete sale e burro fuso sciolto al pentolino amalgamando ancora una volta gli ingredienti.
Coprite con pellicola per alimenti e riponete a riposo in frigo per 1h.
Mentre la pastella riposa andate a soffriggere in una padella la salsiccia piccante privata del budello
senza aggiungervi olio in quanto andrà a cottura con
lo stesso grasso che la caratterizza.
A profumare la carne aggiungete qualche ago di rosmarino fresco.
Spegnete e tenete da parte.
All’interno di una terrina capiente amalgamate
la philadelphia light con la ricotta insieme a formaggio grattugiato e pepe nero.
Trascorso tempo di riposo della pastella preriscaldate su fornello medio della cucina la padella antiaderente
per la cottura delle crepês che imburrerete di volta in volta con qualche fiocchetto di burro prima di versare
un mestolo di pastella partendo dal centro del padella sino a raggiungere i bordi.
Fate cuocere 2-3 min prima di girarla e continuare la cottura dall’altro lato per una doratura uniforme.
Man mano che le crepês cuociono impilatele in un unico piatto dividendole tra loro usando la carta da forno.
Ultimato la pastella con le quali Io ho ottenuto 4 crepês adagiatele su foglio di carta forno steso su piano
di lavoro e sovrapponendo le singole crepês quasi come se fosse un’unica sfoglia andate a spalmarle
di crema ai formaggi preparata in precedenza distribuendo in ultimo trito di salsiccia piccante.
Arrotolate dunque la crepês rimboccandone all’interno
i bordi a creazione di un unico rotolo che avvogerete
a caramella all’interno di foglio di carta forno.
Preriscaldato su fornello medio della cucina il magico fornetto estense adagiate il rotolo di crepês all’interno di teglia rotonda che posizionerete su supporto quadrato e chiudendo con apposito coperchio mantenendo chiusi i fori farete cuocere a fiamma bassa per 30min.
A cottura ultimata lasciate intiepidire il rotolo prima di tagliarlo a fette che dovranno essere tagliate a uno spessore non inferiore a 5cm per evitare che possano rompersi durante il taglio.
Impiattate le girelle di crepês e decorando con
foglioline di salvia fresca portate in tavola.
Buon appetito!

COTTURA/ di birra/ FARINA MANITOBA/ FORNETTO ESTENSE/ gas/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ LIEVITI/ NOCCIOLE/ philadelphia/ PIZZE/PANE/GRISSINI/ RACCOLTA DI RICETTE/ Senza categoria/ uvetta sultanina/ zafferano/ zucchero di canna

PANE ALLA PHILADELPHIA LIGHT, ZAFFERANO,UVETTA E NOCCIOLE COTTO AL FORNETTO ESTENSE

Livello di difficoltà : ☆ 

Categoria adatte ai bambini, FARINA MANITOBA, zafferano, prodotti home made, OLIO EVO, Antipasti, merenda, FRUTTA SECCA, LIEVITO DISIDRATATO PER LIEVITATI, HOME MADE, uvetta sultanina, RACCOLTA DI LIEVITATI CON LIEVITO SECCO, snack, IMPASTATRICE KENWOOD KMIX, senza burro, RUSTICO, LATTICINI, colazione, FORNETTO ESTENSE, UOVA, PANE, NOCCIOLE
Tempo di preparazione 4h
Tempo di cottura 40min
Porzioni 967gr
UTENSILI
planetaria kenwood kmix
Bilancia pesa alimenti
Fornetto estense 30cm
Stampo da plumcake 25cm
Carta forno
Gratella
Pennello
Pentolino
Termometro
Cucchiaio
INGREDIENTI
520gr farina manitoba
1bustina di lievito di birra disidratato
1cucchiaio di zucchero di canna
1 cucchiaio di sale
60ml olio di oliva
30gr uvetta sultanina
30gr nocciole
220gr di philadelphia light
150ml acqua tiepida

1 tuorlo d’uovo sbattuto e diluito con acqua 
Alla purezza di base a creazione dell’alimento vitale per
il nostro fabbisogno giornaliero per la nuova ricetta di oggi
aggiungeremo ingredienti particolari ognuno dei quali si distinguerà tra gli altri conferendo al nostro lievitato caratteristiche particolari a resa di un prodotto di nicchia introvabile nella grande distribuzione.

Il nostro prodotto si distinguerà tra gli altri per
la Sua raffinatezza,
colore,profumo,sofficità,
dolcezza e croccantezza…E ora chiamatelo solo Pane!

A creazione di tanta bontà non ci resta che metterci all’opera…

PROCEDIMENTO

Per prima cosa andate a sciogliere in una terrina la philadelphia light con acqua per poi scaldandoli
al pentolino su fiamma al fine di portarli a temperatura compresa tra i 35-38° per potervi sciogliere successivamente all’interno di terrina o planetaria munita di gancio impastatore il lievito di birra disidratato insieme allo zucchero di canna.
Aggiungete ora farina manitoba,zafferano in polvere e
olio di oliva.
Avviato l’impasto a velocità moderata aggiungete
uvetta sultanina e noci.
Verso la fine completate con il sale.
L’impasto dovrà presentarsi liscio, morbido ma compatto.
Ponete a lievitare all’interno di forno spento con lucina accesa e terrina d’acqua calda posta nella parte bassa dello stesso per un tempo di 2h.
Trascorsa la prima lievitazione senza reimpastare dividete l’impasto in 4 parti lavorando ognuno a conferimento di forma sferica che posizionerete all’interno di stampo da plum cake foderato con foglio di carta forno.
Riponete all’interno del forno nuovamente a lievitare fino a quando l’impasto raggiungerà il bordo dello stampo (circa 50min/1h)
Trascorsa anche la seconda e ultima lievitazione pennellate delicatamente la superficie del pane con tuorlo d’uovo sbattuto diluito con acqua tiepida e preriscaldato su fornello medio della cucina il magico fornetto estense posizionate lo stampo all’interno di una teglia rotonda per una migliore stabilità adagiandola a Sua volta su supporto triangolare.
Chiudendo con apposito coperchio mantenendo chiusi
i fori fate cuocere per 40min.
A cottura ultimata estraete delicatamente la pagnotta dallo stampo e ponete su gratella facendola freddare completamente.
Una volta pronta per essere gustata tagliate a fette e servite.
Buon appetito!

ANTIPASTI/ BURRO/ FARINA TIPO 0/ FESTE/RICORRENZE/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ IMPASTI DI BASE/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ MIELE/ NOCI/ PASTA BRISÉE/ pepe nero/ pere/ philadelphia/ PIATTI FREDDI/ PRODOTTI DA FORNO/ RACCOLTA DI RICETTE/ RICOTTA/ salmone affumicato/ Senza categoria/ senza lievito/ senza uova/ SNACK/ vigilia di Capodanno/ ZUCCHERO

CONI E CANNOLI di BRISÉE ALLA CREMA DI SALMONE CON INSALATA,PERE E NOCI

Livello di difficoltà : ☆ ☆ 

Categoria adatte ai bambini, prodotti home made, Antipasti, Salati, PRODOTTI FORNO, ricette AUTUNNO/INVERNO, FARINA TIPO 0, salmone affumicato, HOME MADE, philadelphia light, CREME PER FARCITURA, IMPASTATRICE KENWOOD KMIX, FORMAGGIO, IMPASTI BASE, sac’apoche o siringa per dolci, PESCE, RUSTICO, PASTA BRISÉE, BURRO
Tempo di preparazione 1h
Tempo di cottura 20min
Porzioni Per 3 persone
UTENSILI
tubi per coni e cannoli
teglia rettangolare
Carta forno
Gratella
Pennello
Terrina
Spatola in silicone
Sac’apoche usa e getta
Forbice
INGREDIENTI
PASTA BRISÉE aromatizzata al pepe nero
(v.ricetta)

https://fantasiediilaria.wordpress.com/2015/02/12/pasta-brisee-home-made/
300gr farina tipo 0
1 pizzico di sale
100gr burro
100ml acqua fredda
pepe nero
burro per ungere i coni
RIPIENO
150gr salmone affumicato
Basilico essiccato
100gr ricotta
220gr philadelphia light
INSALATA:
foglie d’insalata iceberg
1 pera
20gr burro
1cucchiaio di miele
2cucchiai di zucchero
1cucchiaio di succo di limone
1pizzico di sale
Olio d’oliva
Dopo il cotechino con le lenticchie un altro piatto servito per festeggiare la Vigilia di Capodanno è il salmone affumicato da me presentato all’interno di croccanti gusci di pasta brisée home made a cui ho conferito forma di cono e cannolo.
Al loro interno come se fossero scrigni racchiudono una delicata crema di salmone lavorato con ricotta e philadelphia light,
il tutto servito in accompagnamento ad una fresca e dolce insalata dell’orto arricchita da pere caramellate e granella di noci.

Un antipasto effetto wow
ricco di sapori e profumi per una fine dell’anno indimenticabile!

La ricetta è ora disponibile sul mio blog!
Un saluto e alla prossima golosità!

PROCEDIMENTO

Per prima cosa andate a preparare la base di pasta brisée come riportato al seguente link

https://fantasiediilaria.wordpress.com/2015/02/12/pasta-brisee-home-made/

Mentre la Vostra base riposa in frigo dedicatevi alla preparazione velocissima della crema che userete a farcitura dei Vostri coni e cannoli salati.
All’interno di frullatore versate ricotta fresca,philadelphia light e salmone affumicato in fette.
Insaporite con l’aggiunta di aromi e spezie quindi frullate il tutto in una crema color rosa pallido.
Riponete la crema in frigo a rassodare.
Trascorso tempo di riposo della pasta brisée stendetela in una sfoglia sottile.
Pennellate la superficie dei tubi con burro o rivestiteli con carta forno bagnata e strizzata tagliata a misura.
Rivestite a misura coni o cannoli con un un pezzetto di pasta brisée sigillando la pasta affinché in cottura non si aprano disponendoli all’interno di teglia rettangolare foderata con carta forno.
Ultimato gli ingredienti preriscaldate il forno alla temperatura di 180° e fate cuocere per 20min.
A cottura ultimata estraete la teglia dal forno.
Fateli freddare completamente prima di sformarli per evitare il rischio di ustione e rottura di coni e cannoli.
Nel frattempo preparate l’insalata di accompagnamento.
Lavato l’insalata iceberg tagliatela al coltello in striscioline sottili e tenetela da parte riunita all’interno di terrina condita con olio,sale e pepe.
Sbucciato ed eliminato torsolo e semi dalla pera tagliatela in fettine sottili e irroratela con succo di limone.
Fatela caramellare in padella dopo aver fatto sciogliere zucchero,miele e burro.
Aggiungete in cottura granella di noci.
Appena la pera inizia a dorare spegnete il tutto.
Al momento di impiattare riempite i cannoli e coni di brisée con la crema di salmone,ricotta e philadelphia con l’aiuto di sac’apoche e accompagnate il piatto da insalata iceberg,pere caramellate e granella di noci.
Portate in tavola e…Buon appetito!

CONSIGLIA Bruschetta di melanzane

Send this to a friend