Browsing Category

melanzane

Basilico fresco/ COTTURA/ curcuma/ FORMAGGIO/ FORNETTO ESTENSE/ gas/ HOME MADE/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ melanzane/ mozzarella/ PASTA/ PIATTI UNICI/ PRIMI PIATTI/ RICETTE LIGHT/ senza burro/ SENZA GRASSI/ senza lievito/ senza uova/ VERDURE

CONCHIGLIETTE CON MELANZANA,INSAPORITE ALLA CURCUMA COTTE AL FORNETTO ESTENSE

Livello di difficoltà:✩
Tempo di preparazione:50min
Tempo di cottura:40min
Porzioni ottenute:4 porzioni

UTENSILI
4Mini terrine in ceramica,pentola,coltello
fornetto estense.

INGREDIENTI:
300g pasta corta di grano duro,
curcuma in polvere, basilico fresco,
100g mozzarella,1 melanzana dell’orto.

PREMESSA:
La Vostra fantasiosa foodblogger oggi vi propone un primo piatto semplice, leggero e dal successo assicurato con un gustoso piatto di pasta condita con melanzane, mozzarella profumata alla curcuma gratinato il tutto all’interno del magico fornetto estense…
Vi stuzzica l’idea?!

Vediamo come procedere
a Sua realizzazione…
Un saluto e alla prossima bontà home made!

PROCEDIMENTO
Per prima cosa andate a lavare la melanzana, eliminate i “culi” della stessa al coltello e togliete eccesso di buccia.
Tagliate la melanzana a fette tonde e da queste ricavatene dei dadini.(v.fig1)

Portate a bollore pentola d’acqua per la cottura della pasta, salate e versate dadolata di melanzana insieme alla pasta.
In questo modo cuoceranno entrambe insaporendosi.
Scolate la pasta almeno 1-2 min prima
dei tempi previsti di cottura riportati sulla confezione e riuniteli all’interno di una capiente terrina andando ad aggiungervi ed amalgamarvi insieme:
curcuma in polvere, formaggio grattugiato e dadolata di mozzarella.

Oliate a necessità la base delle mini terrine in ceramica o in alternativa una singola e porzionate la pasta.

Spolverizzate la superficie della stessa con pangrattato e ultimate con un giro d’olio a filo.

Preriscaldato su fornello medio della cucina il magico fornetto estense posizionate le mini teglie o la singola teglia direttamente su supporto triangolare, chiudete con apposito coperchio e fate cuocere a fiamma moderata per 30 min.
A cottura ultimata spegnete il fornetto, estraete la/e teglia/e , fate intiepidire appena quindi portate in tavola.
Servite e…Buon appetito!

BURRO/ COTTURA/ FORMAGGIO/ FORNETTO ESTENSE/ gas/ HOME MADE/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ maiale/ melanzane/ PASSATA DI POMODORO/ PIATTI UNICI/ riso/ ROSMARINO/ Senza categoria/ senza glutine/ STAR BENE A TAVOLA/ stracchino/ UOVA/ wurstel

TORTA DI RISO SALATA_ WURSTEL,MELANZANA E STRACCHINO COTTA IN FORNETTO ESTENSE

Livello di difficoltà : ☆ 

Categoria piatto unico, FORMAGGIO, adatte ai bambini, RISO, Antipasti, rosmarino, Salati, RUSTICO, melanzane, LATTICINI, HOME MADE, ricette senza glutine, UOVA, BURRO

Tempo di preparazione 1h10min
Tempo di cottura 1h
Porzioni Per 3-4 persone
UTENSILI
terrina
Pentola
Fornetto estense 30cm
Stampo rotondo 20cm
Carta forno
Coltello
Spatola
INGREDIENTI
150gr riso arborio
1 uovo
3cucchiai di passata di pomodoro home made
200gr stracchino
Pepe nero
Rosmarino essiccato
Basilico essiccato
1 confezione di wurstel di suino
2cucchiai di formaggio grattugiato
1 melanzana piccola
Per il pranzo di oggi portiamo in tavola una golosa torta di riso ricca di ingredienti e di gusto.
Un pò calorica ma servita come piatto unico sazierà il vostro appetito e le vostre voglie alimentari.
Senza glutine essendo realizzata con il riso anche i celiaci potranno concedersi questa meraviglia cotta all’interno del magico fornetto estense.
Volete sapere come è facile da realizzare?!
Continuate dunque a leggere la mia ricetta e…
Buon pranzo a tutti!
PROCEDIMENTO
Portate a bollore una pentolina d’acqua,salatela e tuffate il riso a cottura che scolerete almeno 2-3 min prima.
Scolato il riso una volta cotto versatelo all’interno di una capiente terrina riunendo insieme gli altri ingredienti ovvero:
•Stracchino,
•Uovo,
•Passata di pomodoro,
•Formaggio grattugiato,
•Burro,
•Wurstel a rondelle,
•1 melanzana tagliata a tocchetti
•spezie e aromi
Amalgamate bene il tutto e foderato uno stampo rotondo da 20cm con foglio di carta forno bagnato e strizzato versate l’impasto,livelliandolo con il dorso di un cucchiaio e preriscaldato il magico fornetto estense su fornello piccolo della cucina poggiate lo stampo a cottura su supporto quadrato,ponete a chiusura con il coperchio e fate cuocere a fiamma bassa per 1h.
Una volta pronta portate in tavola tagliandola a tranci.
Buon appetito!

ANTIPASTI/ BURRO/ COTTURA/ FARINA INTEGRALE/ FORNETTO ESTENSE/ gas/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ IMPASTI DI BASE/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ melanzane/ OLIO DI MAIS/ PASTA BRISÉE/ PATATE/ PIATTI UNICI/ RACCOLTA DI RICETTE/ RICETTE LIGHT/ ROSMARINO/ SECONDI PIATTI/ Senza categoria/ senza latte/ senza lievito/ SNACK/ TORTE SALATE/ UOVA/ zucchine

BRISÉE INTEGRALE AI SAPORI DELL’ORTO

Livello di difficoltà : ☆ 

Categoria olio di mais, IMPASTATRICE KENWOOD KMIX, Antipasti, rosmarino, RUSTICO, ricette per vegetariani, ricette AUTUNNO/INVERNO, FARINA INTEGRALE, PASTA BRISÉE, HOME MADE, FORNETTO ESTENSE, UOVA, BURRO, Secondi Piatti, snack
Tempo di preparazione 2h
Tempo di cottura 1h
Porzioni Per 4 persone

UTENSILI
planetaria kenwood kmix
Piano di lavoro
Bilancia pesa alimenti
Fornetto estense 30cm
Pennello in silicone
Coltello
Mattarello in silicone
Carta forno
Teglia rotonda alluminio
Forbici
Mandolina
Termometro da cucina
INGREDIENTI
PASTA BRISÉE INTEGRALE
300gr farina integrale
1gr sale
100ml acqua fredda
150gr burro freddo
RIPIENO
2 patate dell’orto
2 melanzane dell’orto
1 zucchina dell’orto
1 peperoncino fresco dell’orto
Rosmarino
Pepe
Sale
Olio di mais
1tuorlo d’uovo sbattuto e diluito con acqua
Oggi portiamo in tavola una nuova ricetta con la mia BRISÉE INTEGRALE AI SAPORI DELL’ORTO.
Realizzato la pasta brisée con farina integrale l’ho stesa in una sfoglia sottile farcendola con le verdure dell’orto:
zucchine,melanzane,patate e un peperoncino cornetto rosso in aggiunta a pepe e rosmarino.
Cotta all’interno del magico fornetto estense ho ottenuto una portata piatto unico,ricco e salutare interamente home made.
Vi lascio dunque alla mia ricetta un saluto e alla prossima😉
PROCEDIMENTO
Per prima cosa andiamo a preparare le verdure.

Tagliamo al coltello eliminando a croce gran parte della buccia delle melanzane quindi tagliamole a tocchetti e facciamo saltare in padella con un cucchiaio d’olio di mais.
Controllando la cottura aggiungiamo le zucchine e le patate che taglieremo molto sottilmente per mezzo di mandolina;insaporiamo con l’aggiunta di sale,pepe e rosmarino.
Ultimiamo la cottura dopo circa 10min.
Spegniamo e teniamo da parte.
Successiva preparazione è la realizzazione della Nostra pasta brisée nella versione integrale (v.link della ricetta)

https://fantasiediilaria.wordpress.com/2015/02/12/pasta-brisee-home-made/

Poniamo il nostro impasto avvolto nella pellicola per alimenti e riponiamo a riposo in frigo per 30min.
Trascorso tempo necessario di riposo per la nostra base tiriamo fuori frigo e utilizzandone i 3/4 d’impasto stendiamo su foglio di carta forno al mattarello in una sfoglia sottile.
Adagiamo all’interno di teglia rotonda e bucherellatone la base con I rebbi di una forchetta andiamo a distribuire il nostro ripieno di verdure realizzato in precedenza aggiungendo a piacere un peperoncino fresco a pezzetti.
Ultimiamo la torta creando con la restante pasta una grata e una treccia a chiusura del nostro ripieno e a ultimare la decorazione del nostro piatto quindi pennelliamo la superficie della nostra torta salata con tuorlo d’uovo sbattuto e diluito con acqua.
Preriscaldato su fornello medio della cucina il magico fornetto estense posizioniamo la teglia su supporto quadrato quindi portiamo a cottura con fiamma al minimo per 1h.
Ultimata la cottura spegniamo e fatta intiepidire appena sformiamo la torta e posizionata su di un tagliere andiamo a realizzare tranci di torta che porteremo in tavola pronti per essere gustati come antipasto,piatto unico o secondo.
Buon appetito!

ANTIPASTI/ basilico fresco/ cetriolo/ COTTURA/ FORMAGGIO/ FORNETTO ESTENSE/ gas/ HOME MADE/ melanzane/ OLIO DI MAIS/ PEPERONCINO/ philadelphia/ PIATTI FREDDI/ PIATTI UNICI/ POLPETTE/ prosciutto cotto/ ROSMARINO/ SECONDI PIATTI/ senza burro/ Senza categoria/ senza lievito/ SNACK/ tzatziki/ UOVA/ YOGURT

POLPETTE DI MELANZANE COTTE IN FORNETTO ESTENSE IN SALSA TZATZIKI

Livello di difficoltà : ☆ 

Categoria olio di mais, adatte ai bambini, Antipasti, rosmarino, melanzane, HOME MADE, philadelphia light, SALSE, Secondi Piatti, snack, AFFETTATI, piatto unico, prosciutto cotto, LATTE, senza burro, RUSTICO, LATTICINI, PEPERONCINO, FORNETTO ESTENSE, YOGURT, UOVA, RICETTE ESTIVE, CETRIOLO
Tempo di preparazione 1h30min
Tempo di cottura 30min a teglia/15min per lato
Porzioni 13 polpette

UTENSILI
pentola
Terrina
Fornetto estense 30cm
Teglie rotonde in alluminio
Carta forno
Coltello
Tagliere
Cucchiaio
Frullatore ad immersione kenwood
Bicchierini
INGREDIENTI
2 melanzane dell’orto
2cucchiai di formaggio grattugiato
1uovo
100gr prosciutto cotto a fette
Pepe nero
Rosmarino essiccato
1 vaschetta philadelphia light
170ml yogurt greco
Pangrattato
Olio di mais
Pangrattato
Semi di finocchietto
SALSA TZAZIKI
1 cetriolo dell’orto
1cucchiaio e1/2 di yogurt greco
Pepe nero
Sale
1 cucchiaino di succo di limone
1 peperoncino fresco dell’orto
Oggi andiamo a realizzare una super ricetta portando in tavola delle golosissime polpette di melanzana;morbide,croccanti e ben dorate cotte all’interno del magico fornetto estense accompagnate da una salsa delicata,yogurt e cetriolo,ovvero la salsa tzatziki!

Le verdure sono prodotti biologici coltivati e raccolti da mio marito direttamente nel suo orto e insieme ai restanti ingredienti il risultato che ne ho ottenuto è un piatto sano e leggero che io ho servito come piatto unico,ma potrete anche decidere di setvirlo in tavola come antipasto o secondo piatto; completo nella sua semplicità ma non banale.

Vediamo quindi insieme come si prepara…

PROCEDIMENTO
Pulito le melanzane a cui avremo eliminato al coltello i “culi ” e gran parte della loro buccia portiamo su fiamma pentola d’acqua e una volta raggiunto ebollizione dopo aver salato l’acqua tagliamo a metà le melanzane e cuociamole fino a renderle morbide(25min)
Scoliamo le melanzane dell’acqua di cottura e poniamole all’interno di una terrina andando a perdere ulteriore acqua durante tempo di raffreddamento.
Strizziamole nuovamente e andiamo ad amalgamarle in terrina aggiungendo:
philadelphia light,yogurt greco,prosciutto cotto a pezzetti,formaggio grattugiato,aromi,spezie,un uovo e in ultimo il pangrattato tale da rendere l’impasto meno molle.
Diamo dunque forma al nostro impasto creando delle polpette che gireremo nel pangrattato(posto all’interno di un piatto)schiacciandole leggermente con i palmi delle mani adagiandole all’interno di teglia rotonda in alluminio foderata con foglio di carta forno.
Versiamo un giro d’olio sulle nostre polpette completando il piatto con semi di finocchietto.
Preriscaldiamo il fornetto estense su fornello medio della cucina quindi posizioniamo la nostra teglia su supporto triangolare,chiudiamo con coperchio e facciamo cuocere per 30min girando le polpette a metà cottura(15min)affinché siano ben dorate da entrambi i lati.
Ultimata la cottura togliamo le polpette dalla teglia poiché continuerebbero a cuocere.
Prepariamo quindi la salsa d’accompagnamento.
Per preparare la nostra salsa tzatziki andremo a pulire un cetriolo a cui avremo elimitato la buccia e inciso a metà mediante un cucchiaino scaveremo l’interno per eliminare i semi.
Adagiamo il cetriolo all’interno di un piatto e salato facciamo riposare per circa 30min affinché questo perda la sua acqua in modo tale da non rendere la nostra salsa troppo liquida.
Scoliamo l’acqua del cetriolo e all’interno di contenitore per frullatore ad immersione dopo aver aggiunto pepe e limone o aceto frulliamo riducendolo a crema andando ad aggiungere yogurt greco.
Amalgamiamo bene la nostra salsa a cui io ho aggiunto pezzetti di peperoncino fresco per renderla piacevolmente piccante.
Portiamo dunque in tavola accompagnando le nostre polpette di melanzana alla salsa tzatziki e…
Buon appetito!


ANTIPASTI/ COTTURA/ FORMAGGIO/ FORNETTO ESTENSE/ gas/ HOME MADE/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ melanzane/ OLIO DI MAIS/ PASSATA DI POMODORO/ PIATTI UNICI/ prosciutto cotto/ senza burro/ Senza categoria/ senza glutine/ senza lievito/ senza uova

MELANZANA ALLA PARMIGIANA SENZA FRITTURA COTTA IN FORNETTO ESTENSE

Livello di difficoltà : ☆ 

Categoria senza grassi, piatto unico, olio di mais, adatte ai bambini, senza burro, Antipasti, RUSTICO, LATTICINI, HOME MADE, FORNETTO ESTENSE, ricette senza glutine, RICETTE ESTIVE, Secondi Piatti, senza uova
Tempo di preparazione 20min
Tempo di cottura 50min
Porzioni 6-8 persone
UTENSILI
terrina
Fornetto estense 30cm
Teglia rotonda in alluminio
Teglia in coccio rotonda
Coltello
Tagliere
Paletta
Mestolo
INGREDIENTI
2 melanzane grandi dell’orto
1l passata di pomodoro home made
200gr prosciutto cotto a fette
6 sottilette
Pepe nero
Sale
Olio di mais
Formaggio parmigiano grattugiato
1 foglia di basilico fresco per adornare il piatto

Credetemi quando vi scrivo che non vedevo l’ora di potervi presentare seppur in modo virtuale la mia melanzana alla parmigiana!

Che cosa ha di speciale?!

Innanzitutto le melanzane sono coltivate direttamente da mio marito senza alcun uso di sostanze nocive quindi freschezza e genuinità.

La passata di pomodoro nasce da pomodori dell’orto coltivati anch’essi da mio marito e da me selezionati e trasformati ottenendo una salsa rustica e corposa subito pronta all’uso in quanto precotta e imbottigliata in bottiglie sterili e tappo sottovuoto.

Le fette di melanzana non sono state fritte in padella tanto meno cotte alla griglia metodo dispendioso di calore ed energia ma ognuna di esse girata nell’olio di mais e una volta cotta ai restanti ingredienti questa ne ha assorbito e conferito al piatto,
sapore e gusto risparmiando:
grandi quantità di olio,tempo,schizzi di frittura sulla Vostra cucina al fine di ottenere non solo un piatto ricco di gusto ma anche una migliore digeribilità.

Infine ma non per questo meno importante la mia melanzana è stata cotta all’interno del magico fornetto estense merito anche della mia maestria…
Chiamatemi pure #lamagadelfornettoestense poiché per me lui non ha più segreti regalandomi piatti divenuti semplici bontà!

Siete dunque pronti a lasciarvi ispirare del mio genio e fantasia in cucina?!

Vediamo quindi insieme come si prepara…

PROCEDIMENTO
Per prima cosa andiamo a tagliare i culi della melanzana.
Laviamo le melanzane sotto l’acqua corrente ed
eliminiamo parte della loro buccia al coltello tagliandola a croce.
Tagliamo a mano fette molto sottili.
All’interno di terrina abbastanza capiente da
intingere le nostre fette di melanza aggiungiamo: sale,pepe e olio di mais.
Pronti per l’assemblaggio andiamo a versare alla base della nostra teglia un mestolo di passata di pomodoro.
Disponiamo le fette di melanzane girate e scolate dell’olio in eccesso quindi copriamo con ulteriore passata di pomodoro e un secondo strato di melanzana.
Adagiamo su questo secondo strato,
prosciutto cotto a fette e sottilette quindi ricopriamo con ulteriore passata di pomodoro e successivo strato di melanzana che disporremo per ogni strato prima in un senso poi in un altro in modo tale da sigillare eventuali spazi scoperti.
Ultimiamo il piatto con l’ultimo strato di melanzana che copriremo con passata di pomodoro spolverizzando in superficie con formaggio grattugiato.
Preriscaldiamo su fornello medio della cucina il fornetto estense e disponiamo su sopporto triangolare la nostra teglia alloggiata all’interno di una seconda teglia più larga in modo tale da raccogliere eventuali e sicure fuoriuscite di sugo quando cottura raggiunto l’ebollizione questo eviterà di sporcare il fornello,il fornetto e soprattutto alla formazione di fumate di sugo bruciato.
La cottura sarà di 50min a una temperatura di 190-200°che raggiungerà solo negli ultimi 15min quando apriremo i fori del coperchio per creare una leggera e dorata crosticina.
A cottura ultimata spegniamo e facciamo riposare il piatto per un paio di ore prima di consumarlo.
Il risultato sarà migliore se lo realizzeremo con un giorno di anticipo in quanto si presenterà più riposato e migliore nol solo al gusto ma anche al taglio.
Portiamo in tavola a temperatura ambiente o leggermente caldo e…divoriamolo senza pietà!
Buon appetito!

BESCIAMELLA/ BURRO/ COTTURA/ fecola di patate/ FORMAGGIO/ FORNETTO ESTENSE/ gas/ HOME MADE/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ melanzane/ PASSATA DI POMODORO/ PIATTI UNICI/ pomodori/ ROSMARINO/ SALSE/ Senza categoria/ senza lievito/ UOVA

MELANZANE RIPIENE DI PASTA IN SALSA POMODORO E BESCIAMELLA COTTE IN FORNETTO ESTENSE

Livello di difficoltà : ☆ 

Categoria piatto unico, adatte ai bambini, PASTA, LATTE, OLIO EVO, rosmarino, RUSTICO, ricette per vegetariani, melanzane, LATTICINI, HOME MADE, FORNETTO ESTENSE, SALSE, UOVA, RICETTE ESTIVE, BURRO
Tempo di preparazione 30min
Tempo di cottura 40min a teglia
Porzioni 6 melanzane ripiene

UTENSILI
terrina
Pentola
Fornetto estense 30cm
Teglie rotonde in alluminio
Carta forno
Cucchiaino
Coltello
Pentolino
Termometro
INGREDIENTI
3 melanzane dell’orto
2uova piccole
100gr di ditalini rigati
500ml passata di pomodoro home made
Pepe nero
Rosmarino essiccato
Basilico essiccato
BESCIAMELLA
25gr burro
1cucchiaio di fecola di patate
250ml latte
Pepe nero
Sale
Noce moscata
Formaggio grattugiato
Olio evo
Quest’anno le melanzane dell’orto di mio marito sono arrivate prima del previsto solitamente ci voleva il mese di agosto per poter iniziare a mangiarle e visto la generosa abbondanza di queste meraviglie mi sono facilmente lasciata ispirare, realizzando una goduriosa ricetta piatto unico!

Svuotato l’interno delle melanzane ho così ottenuto una sorta di barchette che ho riempito con dadolata di melanzana soffritta accompagnata da piccoli ditalini di pasta condendo il tutto con una generosa passata di pomodoro home made,
irrorato con besciamella fresca ho ultimato il piatto con una spolverizzata di formaggio grattugiato e un filo d’olio extra vergine di oliva.

Cotto il mio meraviglioso piatto all’interno
Pdel magico fornetto estense,dopo 40min ecco pronta la mia generosa pietanza che ho gustato lentamente assaporandone la sua infinita bontà.

Volete portare in tavola un nuovo piatto?!
Non vi resta che farvi ispirare dalla mia ricetta… Vediamo quindi insieme come si prepara…

PROCEDIMENTO
Eliminato i “culi” delle melanzane lavatele sotto l’acqua corrente e tagliatele nel mezzo al coltello.
Mediante uso di cucchiaino svuotatele della loro polpa che riducerete a pezzetti al coltello riunendole all’interno di terrina capiente.
Poggiate ogni melanzana svuotata all’interno
di teglia rotonda foderata con carta forno.
Portate su fiamma una padella con cucchiaio d’olio e fate soffriggere le melanzane aggiungendo
sale e pepe nero fino a renderle morbide e dorate.
In una pentola portate a bollore l’acqua per la pasta,salate e fate cuocere secondo tempo previsto i ditalini rigati.
Scolateli al dente e riuniteli insieme alle melanzane soffritte aggiungendo passata di pomodoro e uovo.
Amalgamate bene il tutto quindi farcite le barchette di melanzana una alla volta.
Portate ora al pentolino su fiamma bassa un piccolo panetto di burro che farete sciogliere.
Fuori fuoco aggiungete farina o fecola di patate e amalgamate bene.
Aggiungete il latte e condite con sale,pepe e noce moscata.
Riportate pentolino su fiamma e girate al cucchiaio continuamente fino a quando otterrete una salsa besciamella liscia e corposa.
Decorate quindi le barchette di melanzana(ripiene di pasta)con un poco di besciamella e ultimate il piatto con spolverizzata di formaggio grattugiato e olio extravergine di oliva.
Preriscaldate su fornello medio della cucina il fornetto estense e posizionate la prima teglia su supporto triangolare,chiudete con il coperchio e portate a cottura per 40min a una 

temperatura di 180-190°che controllerete con apposito termometro.
Ultimata la cottura anche della successiva teglia potrete servirle in tavola e gustarle in tutta la loro bontà.
Buon appetito!

ANTIPASTI/ COTTURA/ FORNETTO ESTENSE/ gas/ HOME MADE/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ melanzane/ OLIO DI MAIS/ PATATE/ PESCE/ PIATTI UNICI/ POLPETTE/ RICETTE LIGHT/ ROSMARINO/ SECONDI PIATTI/ senza burro/ Senza categoria/ SENZA GRASSI/ senza latte/ senza lievito/ SNACK/ trota/ UOVA

POLPETTE DI TROTA COTTE IN FORNETTO ESTENSE

Livello di difficoltà : ☆ 

Categoria piatto unico, olio di mais, adatte ai bambini, senza burro, PESCE, Antipasti, rosmarino, RUSTICO, melanzane, POLPETT/E-ONE, HOME MADE, FORNETTO ESTENSE, RICETTE ESTIVE, pangrattato, Patate, Secondi Piatti

Tempo di preparazione 40min
Tempo di cottura 30min a teglia
Porzioni 13 polpette

UTENSILI
terrina
Pentola
Pentolino
Cucchiaio
Termometro
Fornetto estense 30cm
Teglie rotonda in alluminio
Carta forno
Forchetta
Coltello
Piatto piano
INGREDIENTI
1 trota appena pescata
1uovo
1pizzico di sale
Pepe nero
Rosmarino essiccato
Basilico essiccato
2cucchiai di pangrattato
3 patate
1 melanzana
Pangrattato
Olio di mais

Questa mattina il maritino prima di andare a lavoro è andato a pesca di trote e…tadaaa!!!Ecco una bella trota che io ho trasformato in golosissime e sfiziose polpette arricchite con l’aggiunta nell’impasto di patate e melanzane dell’orto coltivate da mio marito.
TRORA pescata,
PATATE e MELANZANE coltivate nel proprio orto,dato forma alle polpette,cotte all’interno del magico fornetto estense.;in pratica
Io e mio marito siamo una squadra imbattibile! 😉
LUI è il braccio,IO la mente e insieme portiamo sulla nostra tavola piatti sani,genuini e decisamente freschi.

Che ne dite dunque di continuare a leggere la mia nuova ricetta?! Scoprirete come è facile gustare queste delicate e leggere polpette!

PROCEDIMENTO
Pescata la trota da mio marito l’ho eviscerata ed eliminato testa,coda, pinne e lisca centrale.
Lavata sotto l’acqua corrente per eliminare residui di budello ho portato ad ebollizione un pentolino d’acqua dove ho lessato la mia trota per 20min.
Una volta cotta l’ho messa da parte affinché si raffreddasse.
Nel frattempo ho portato a cottura in un’altra pentola patate e melanzana private della loro buccia facendole cuocere insieme per i primi 20min scolando la melanzana e continuando la cottura delle patate per i successivi 20min affinché queste cuocessero per un tempo totale di 40min.
Scolate le patate ancora calde le ho riunite all’interno di una capiente terrina dove le ho schiacciate con la forchetta aggiungendo la melanzana strizzata e tagliata a pezzetti,i filetti di trota a cui ho eliminato la pelle e lische dopo essersi freddata e
i restanti ingredienti a creazione dell’impasto per le mie polpette.
Amalgamato bene il tutto in un piatto piano ho versato un poco di pangrattato dove una volta dato forma al mio impasto,ho girato le polpette una per una creando una sorta di panatura.
Disposte all’interno di teglie rotonde in alluminio foderate con carta forno ho ultimato il piatto con un giro d’olio a filo sopra di esse e rosmarino essiccato.
Preriscaldato il fornetto estense su fornello medio della cucina ho adagiato la prima teglia su supporto triangolare e messo l’apposito coperchio ho cotto le polpette per 30min girandole una volta sola trascorsi i primi 15min facendole cuocere a 

una temperatura di 216° controllando con apposito termometro.

Cotto in questo modo anche la successiva teglia e portato in tavola le mie polpette pronte ad essere divorate in un batter d’occhio.
Ottime come aperitivo,secondo piatto o piatto unico.
Buon appetito!

1 maggio/ BURRO/ COTTURA/ FORNETTO VERSILIA/ gas/ HOME MADE/ INTOLLERANZE, ALLERGIE/ melanzane/ OLIO DI MAIS/ pancetta/ PASTA/ PENTOLA/ PIATTI UNICI/ PRIMI PIATTI/ RICOTTA/ Senza categoria/ senza lievito/ SFORMATO/ SFORMATO DI PASTA/ STAR BENE A TAVOLA/ UOVA

SFORMATO DI PASTA MELANZANE , RICOTTA E PANCETTA COTTA IN PENTOLA FORNETTO

Livello di difficoltà : ☆
Categoria FORMAGGIO, adatte ai bambini, RICOTTA, RUSTICO, LATTICINI, HOME MADE, UOVA, BURRO, Primi
Tempo di preparazione 20min
Tempo di cottura 30min
Porzioni 4-5 persone

UTENSILI
Terrina
Spatola o cucchiaio di legno
Pentola
Pentola fornetto versilia
Tagliere
Coltello
Paletta forata

INGREDIENTI
1 melanzana
300gr pasta corta (penne rigate)
100gr pancetta
200gr ricotta fresca
Pepe nero
Sale
Pangrattato
Formaggio grattugiato
2uova
burro e pangrattato per la pentola

Oggi pasta al forno!Mi correggo…Sformato di pasta cotta in pentola fornetto!
Ebbene sì vi ho cotto anche la pasta e che pasta…
Ricotta,melanzane,pancetta e uova sono insieme alla pasta gli ingredienti protagonisti di questo goloso primo piatto o piatto unico in quanto non manca proprio nulla per arricchire il pranzo della domenica e visto che oggi è la festa dei lavoratori dato il poco lavoro per non dire nullo è cosa buona iniziare a risparmiare sui consumi di energia ma mai sulla qualità dei prodotti…
Il buon cibo è solo un altro dei pochi piaceri terreni che ci rimangono quindi godiamone al meglio e con questa mia ricetta il piacere della tavola e ha portata di forchetta!
Vediamo quindi insieme come si prepara…

PROCEDIMENTO
Per prima cosa andate a preparare la melanzana.
Eliminato i “culi ” di questa al coltello,lavatela sotto l’acqua corrente,eliminate gran parte della buccia e tagliatela a dadini portando a cottura con un cucchiaio di olio all’interno della pentola fornetto aggiungendo sale,pepe e rosmarino ponete il coperchio e fate cuocere per 10min.
Spegnete.
Portate a bollore l’acqua in una normale pentola per la cottura della pasta,salate quindi cuocete e scolate al dente.
All’interno di una capiente terrina andate a riunire la ricotta fresca,dadolata di pancetta,la melanzana cotta in precedenza e in ultimo pasta e uova.
Amalgamate bene tra loro gli ingredienti mediante spatola o cucchiaio.
Imburrate la pentola fornetto con burro e spolverizzate con il pangrattato di modo tale che si possa formare in cottura una crosticina dorata, versate dunque la pasta e livellatene la superficie con dorso di un cucchiaio.
Spolverizzate con formaggio grattugiato,pangrattato e un filo d’olio,ponete il coperchio della pentola fornetto e fate cuocere su fornello medio con fiamma al minimo per 30min.
La pasta è dunque pronta ben cotta sia sopra che sotto,sformate dunque su piatto e portate subito a tavola.
Buon appetito!

image

ANTIPASTI/ di birra/ essiccato/ FARINA TIPO 0/ FORMAGGIO/ HOME MADE/ IMPASTATRICE PLANETARIA KENWOOD KMIX/ IMPASTI DI BASE/ LIEVITI/ melanzane/ MELE/ OLIO DI MAIS/ PATATE/ PEPERONCINO/ peperoni/ PIATTI UNICI/ pietra refrattaria/ PIZZE/PANE/GRISSINI/ pomodori/ PRODOTTI DA FORNO/ RACCOLTA DI RICETTE/ Senza categoria/ STAR BENE A TAVOLA/ uvetta sultanina/ ZUCCHERO/ zucchine

PIZZE VEGETARIANE

Livello di difficoltà : ☆
Categoria : PATATE, adatte ai bambini, Antipasti, OLIO EVO, merenda, CIPOLLE, Salati, PRODOTTI FORNO, FARINA TIPO 0, HOME MADE, Secondi Piatti, RACCOLTA DI LIEVITATI CON LIEVITO SECCO, snack, Zucchine, PIZZE, IMPASTATRICE KENWOOD KMIX, piatto unico, IMPASTI BASE, RUSTICO, IMPASTI VELOCI, PEPERONCINO, pietra refrattaria
Tempo di preparazione 30min
Tempo di cottura : 20min
Porzioni ottenute: 4 pizze

Ingredienti
IMPASTO PER PIZZA:
600gr farina tipo 0
400ml acqua tiepida
3 cucchiai di olio di mais
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio di zucchero
1bustina di lievito di birra

PER FARCIRE LE PIZZE:
2 patate
peperoncino
pepe nero
basilico
olio evo
erba cipollina
rosmarino
provolone grattugiato
pecorino grattugiato
1 zucchina
1 vasetto di sugo rustico home made
( peperoni,melanzane,pomodori,zucchine e friarielli)
1 mela renetta
5 noci
2 cucchiai di uvetta

Istruzioni
La ricetta che vado a proporvi non è certamente una novità stiamo parlando della famosissima pizza ma ho voluto riproporvela a modo mio.

Solitamente la pizza è molto pesante,difficile da digerire soprattutto se consumata per cena vuoi dalla quantità di lievito che tende a fermentare nello stomaco e alla quantità eccessiva di sale data da formaggio e soprattutto dalla presenza degli insaccati(scatenando in noi un’arsura che non dà pace) seguiti da condimenti troppo generosi prevalentemente grassi.
Per questi motivi ho deciso di realizzare pizze che fossero leggere per essere digerite e soprattutto consumate da chi pur essendo a dieta non volesse rinunciare ogni tanto al consumo della cara amata pizza o per coloro che seguono un regime alimentare di base vegetariano.

L’impasto è stato realizzato con l’uso della mia nuova rossa fiammante impastatrice kenwood kmix e dopo un breve riposo di mezz’ora l’ho steso a mano in teglie rotonde da pizza,ho lasciato che riposasse per 1h30;condito; e raggiunto il forno a temperatura ho cotto tutte le Mie pizze su pietra refrattaria che le ha rese croccanti e buonissime.
Questi sono i 3 segreti base per realizzare una Signora Pizza
•Impasto
•Lievitazione
•Cottura

ma ora andiamo a vedere nel dettaglio la ricetta

La riuscita di un buon impasto non è dato solo dall’utilizzo o meno di
un’impastatrice o macchina del pane rispetto ad un impasto realizzato a mano,certamente mediante uso di un robot da cucina non dovrete sporcarvi,potrete dedicarvi ad altro mentre l’apparecchio è in funzione e lavorerà con costanza a velocità programmata ma il Vero segreto per realizzare un buon impasto è dato dall’uso e dalle quantità e qualità degli ingredienti.
Io ho utilizzato farina tipo 0, olio di mais e acqua tiepida(che fortunatamente non è molto calcarea)andandoli a dosare in maniera tale da ottenere un impasto ben idratato al punto tale da permettergli una buona lievitazione.

Versate all’interno di una terrina capiente o nella ciotola dell’impastatrice la farina,fate un buco al centro e versate la miscela di acqua,lievito di birra e zucchero sciolto in precedenza in una seconda terrina.
Iniziate ad impastare a mano o azionando la macchina a velocità 1
Aggiungete olio e in ultimo il sale,aumentate la velocità a 2 e impastate con una continuità per almeno 5min.
Ponete a lievitare l’impasto all’interno del forno spento con lucina accesa e terrina d’acqua calda posta nella parte bassa del forno per 30min.

Prendete il Vostro impasto dividetelo,io ne ho ricavato 4 porzioni e andate a allargarlo con i polpastrelli delle dita su teglie rotonde rivestite con fogli di carta forno appena unti d’olio in modo tale da facilitare la stesura dell’impasto.
Ponete quindi a lievitare le Vostre teglie di pizza per 1h30min,nel frattempo preparate gli ingredienti che utilizzerete per condirle

•PIZZE:

1)PIZZA DI PATATE:
2 patate dell’orto
peperoncino dell’orto
pepe nero
basilico
olio evo
erba cipollina
rosmarino
provolone grattugiato
pecorino grattugiato

Per la pizza di patate ho utilizzato 2 patate medie che ho pelato,lavato sotto acqua corrente del rubinetto e tagliato in fette tutte dello stesso spessore mediante uso della mandolina;fette sottili per una migliore e velocità di cottura.
Nel condire la pizza ho grattugiato il provolone e spolverizzato la mia pizza,decorato con fettine di patate sottili e profumato con aromi e spezie,in ultimo una spolverizzata di pecorino grattugiato e olio a filo.

image

image

image

2)PIZZA DI ZUCCHINE:
1 zucchina dell’orto
peperoncino dell’orto
pepe nero
basilico
rosmarino
olio evo
pecorino grattugiato
provolone grattugiato

Per la pizza di zucchine ho utilizzato lo stesso procedimento usato per la pizza di patate.
Ho levato i “culi ” della zucchina,l’ho lavata ed eliminato parte della “buccia”,tagliata a rondelle sottili con la mandolina;quindi condito la pizza con provola grattugiata,rondelle di zucchine,aromi,spezie,pecorino grattugiato e olio a filo

image

image

3)PIZZA POMODORO RUSTICA:
1 vasetto di sugo rustico home made
basilico
rosmarino
pecorino grattugiato
pepe nero
provolone grattugiato

Per la mia pizza rossa ho utilizzato il sugo realizzato questa estate autoprodotto costituito dai soli ingredienti freschi e genuini raccolti da mio marito nati e cresciuti nel suo orto; potrete quindi immaginare che la bontà della pizza aumenta quando quello che mangi è sano,genuino e tuo
al 100%.
Il sugo con cui ho condito la pizza è stato realizzato con l’uso di pomodori,peperoni,melanzane,friarielli e zucchine;una vera bontà,saporito e molto rustico.
Ho quindi condito anche questa pizza con provola grattugiata,1 vasetto di passata di pomodoro rustica,aromi,spezie e pecorino grattugiato.

image

image

image

4)PIZZA MELA,NOCI E UVETTA:
1 mela renetta
noci
uvetta
provolone grattugiato

Infine per quest’ultima pizza ho voluto utilizzare degli ingredienti semplici ma che la rendessero unica.
Ho sbucciato una mela renetta,ho levato il torsolo e tagliata a fette sottili con la mandolina.
Spolverizzato la pizza con provola grattugiata ho poi decorato con l’aggiunta della mela,noci ridotte a mano in pezzetti e uvetta sultanina aggiunta gli ultimi 5min di cottura per evitare che bruciasse.

image

image

La cottura delle pizze è avvenuta all’interno di un normale forno da cucina precedentemente riscaldato a temperatura statica di 220°,cotte mantenendo foglio di carta forno poggiate su pietra refrattaria per un tempo variabile dai 15-20 min secondo condimento e spessore della pizza.
A cottura ultimata ho estratto le pizze dal forno e fatto intiepidire appena; servita in tavola tagliata a tranci.
Le verdure utizzate provengono dall’orto di mio marito.
Buon appetito!!!

image

Dopo questo mio articolo così lungo spero  non vi siate stufate a leggerlo ma  soprattutto mi auguro che nel momento in cui deciderete di realizzare la ricetta possiate rimanerne soddisfatti.

Scritto con WordPress per Android

ANTIPASTI/ HOME MADE/ melanzane/ ORIGANO/ PIATTI UNICI/ PRIMI PIATTI/ PRODOTTI DA FORNO/ ROSMARINO/ rustico/ SECONDI PIATTI/ Senza categoria/ sottilette

PIZZETTE DI MELANZANA

Categoria : Antipasti, melanzane,RUSTICO, RICETTE ESTIVE, PRODOTTI FORNO, piatto unico, OLIO EVO, adatte ai bambini, Salati, olio di mais, HOME MADE
Tempo di preparazione 15min
Tempo di cottura : 25 min a infornata
Porzioni ottenute: Per 4 persone

Ingredienti
2 melanzane tonde
3 pomodori grandi
3 cucchiai di formaggio grattugiato
olio di mais qb
pepe nero
basilico fresco
origano
peperoncino a piacere
4 sottilette

Istruzioni
Finalmente all’orto sono nate le melanzane e che melanzane…Mio marito ha piantato sia le tonde che le lunghe e oggi a casa mi ha portato una melanzana tonda che è grande quanto un cocomero ed è perfetta per realizzare la ricetta che ora vado a proporvi.
Nonostante la sua smisurata grandezza al suo interno era priva di semi e morbidissima e mio marito incerto stava quasi per buttarla perché credeva fosse dura e colma di semi.
Detto ciò io adoro le melanzane ma non mi piace friggerle perché assorbono troppo olio e restano pesanti da digerire,con questo caldo non uso la piastra perché sarei morta lì davanti con le fette grosse di questa melanzana e starei ancora lì ad arrostire…unica soluzione è utilizzare il forno.
Andiamo quindi a realizzare la ricetta:

Preparate innanzitutto il condimento in modo tale che ben si insaporirà di aromi e spezie.
Lavate dei bei pomodori maturi e tagliateli a tocchetti.
Poneteli all’interno di una terrina e conditeli con olio, pepe nero, peperoncino,origano e basilico; tenete da parte.

Prendete ora due melanzane di media grandezza formato tonde (io la melanzana gigante) tagliatene i culi e lavate sotto l’acqua corrente.
Eliminate al coltello gran parte della buccia delle melanzane come per realizzare una croce ponete su di un tagliere e tagliate a fette di medio spessore.
Disponete le fette di melanzane su teglie rettangolari foderate con carta forno.
Distribuite su di esse due giri d’olio e mediante pennello in silicone distribuite sulla superficie di ognuna.
Andate quindi ora a suddividere il condimento sopra ogni fetta preceduto da pezzetti di sottilette o mozzarella per pizza.
Distribuite sopra una spolverizzata di formaggio grattugiato e ultimate con olio a filo.
Infornate a forno preriscaldato a 200°e fate cuocere per 20-25 min.
Controllatene la cottura, spegnete il forno, estraete le teglie e fate intiepidire in modo tale da dare il giusto riposo al piatto che risulterà migliore.
Portate in tavola e buon appetito!

I miei commenti
Avete realizzato un piatto facile, goloso che non vi ha rubato troppo tempo ed evitato inutili sprechi di olio per la frittura e non vi siete sciolte davanti alla piastra arroventata.
Semplice, goloso da presentare anche ai bambini più difficili che non hanno un buon rapporto con le verdure.

image

image

Scritto con WordPress per Android

CONSIGLIA Couscous dolce con sorbetto al cetriolo

Send this to a friend