CONSERVE/ FRUTTA/ HOME MADE/ pesche/ pesche sciroppate/ Senza categoria

PESCHE SCIROPPATE HOME MADE

Livello di difficoltà : ☆
Categoria : pesche, adatte ai bambini, colazione, HOME MADE, RICETTE ESTIVE, merenda, snack
Tempo di preparazione 10min
Tempo di cottura : 30min
Porzioni ottenute: 10 barattoli da 550gr

Ingredienti
8kg di pesche
2l di acqua
800gr di zucchero

Istruzioni
Eccovi come promesso un’altra ricetta che ha come protagonista le PESCHE !

Frutto estivo amate da tutti trovano posto d’onore in molte ricette dolci.

La mia ricetta è la conservazione della PESCA che vi accompagnerà in tutto il periodo invernale o addirittura fino al suo ritorno e quando improvvisamente vi verrà voglia in pieno inverno di mangiarne una,non dovrete fare altro che cercare in credenza,aprire il vaso che la contiene,afforchettare e gustare!
In alternativa potrete andare ad utilizzarle per creare un capolavoro di dolcezza ? a Voi la scelta!
Che dite allora siete pronti a realizzarle?!

Innanzitutto dovete comprare delle belle pesche gialle da conserva.

Dove abito io in Piemonte mio marito le compra da agricoltori nella zona del cunese.
Sono davvero polpose, succose e dolcissime ma una volta comprate devono essere preparate entro 2gg dall’acquisto perché c’è il rischio che con il troppo caldo possano andare a male.
Detto questo mio marito ne ha comprati 8kg e così mi sono messa subito all’opera.

Se non li avete vi consiglio di comprarvi barattoli in vetro con tappo a vite di almeno mezzo chilo con imboccatura abbastanza larga da potervi far entrare e successivamente uscire le fette di pesche senza problemi.

Sterilizzati i vasi e i coperchi con acqua bollente o in lavastoviglie procedete a lavare le pesche per eliminare eventuale polvere e terra,
sbucciatele cercando di non eliminare troppa polpa e tagliatele a fette eliminando il nocciolo.

Ponete le fette di pesca all’interno di ogni barattolo(in precedenza sterilizzato) disponendole a strati e ad incastro in modo tale da andare a riempire il barattolo il più possibile.

Portate a bollore in una pentola capiente acqua e zucchero(che sarà lo sciroppo che le conserverà)fate bollire per qualche minuto.
Spegnete e andate a riempire ancora bollente i Vostri barattoli contenenti le pesche.
Chiudete bene il barattolo e capovolgetelo per realizzare il sottovuoto.
Lasciate capovolto fino a completo raffreddamento.

Una volta che i barattoli si saranno freddati dovremmo andare a cuocere e sterilizzare le nostre pesche in barattolo.
Prendete un pentolone in alluminio che sia bello alto e capiente da poter contenere tutti i barattoli(altrimenti dovrete farli in due volte)e ponete al fondo un canovaccio in modo tale che durante l’ebollizione dell’acqua i barattoli non andranno a muoversi correndo il rischio di rompersi urtando tra loro.
Sistemate bene i barattoli e aggiungete acqua tanto quanto basta ad immergerli completamente.
Accendete la fiamma e quando l’acqua inizierà a bollire cuocete i barattoli per 30min.
Spegnete e lasciate raffreddare i barattoli all’interno della pentola.
Una volta freddi estraete i barattoli dalle pentola,asciugateli,etichettateli e ponete in dispensa.
Per consumarli dovrete attendere almeno 1 mese…l’attesa vi ripagherà!
Buonissime!

image

Scritto con WordPress per Android

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA

Send this to a friend